fbpx

Letteratura cavalleresca

Home Castelli e cavalieri Letteratura cavalleresca
Tristano e Isotta

Tristano e Isotta: la follia dell’amore tragico

"Il filtro magico aveva soltanto scatenato il mito, ma Tristano e Isotta avevano provato il più intenso e struggente sentimento mai esistito: quell'amore senza freno che li avrebbe condotti inesorabilmente verso la morte..."
Nobiltà cavalleresca Hastings

I valori cavallereschi medievali spiegati da Marc Bloch

I valori cavallereschi medievali, come l'amor cortese, caratterizzano la nobiltà feudale. Eccoli spiegati dal Marc Bloch nella sua "La Società Feudale"
bucoliche virgilio cultura pagana cristianesimo nel Medioevo

Cultura pagana e cristianesimo nel Medioevo

"Ciceronianus es, non Christianus!" Il rapporto tra la cultura pagana e il cristianesimo nel Medioevo è molto particolare: disprezzo ma anche fascino.
Merlino

Merlino: tra il mito, la storia e l’amore

Merlino: figura mitologica del ciclo bretone, non solo mago indovino ma, anche uomo realmente esistito, figlio di un demone, innamorato della bella Viviana.
Chanson de Roland

La Chanson de Roland e i cavalieri di Carlo Magno: l’analisi

L'analisi della Chanson de Roland, la storia delle imprese eroiche dei cavalieri di Carlo Magno, che rimarrà impressa nella tradizione epica successiva.
cuore mangiato

Il cuore mangiato: un topos letterario

Il topos letterario del cuore mangiato ha avuto una straordinaria fortuna nella letteratura europea giungendo dal medioevo fino ai giorni nostri.
Mal d'amore

Mal d’amore: la schiavitù di Eros in Catullo e Saffo

Catullo e Saffo nell'età classica, I trovatori e gli stilnovisti nel medioevo. L'analisi del "mal d'amore" parte da questi poeti.

Villon, il tempo e “Le testament”

La poesia di Villon è divisa tra amara ironia e riflessione, caratteri molto evidenti ne "Le Testament" e nella celebre "ballata degli impiccati".

Isotta dalle bianche mani: martire di un amore mai vissuto

La letteratura medievale vanta da sempre personaggi femminili di un certo spessore, o ad ogni modo di una certa importanza narrativa; tuttavia, avvolta nell'ombra, poco si è discusso di Isotta dalle bianche mani, antagonista di una delle storie d’amore più tragiche di sempre.

Cligès: modello di comportamento cortese

Considerato il capolavoro di Chrétien de Troyes, il Cligès rappresenta un modello di comportamento etico e morale della società cortese.

Ultimi articoli