fbpx

Cira Pinto

Cira Pinto, nata a Torre del Greco l'8 dicembre del 1990. Cresciuta tra le videocassette Disney e le ginestre che tanto hanno ispirato Leopardi, decide il suo futuro accademico guardando ''Biancaneve e i sette nani''. Laureata al corso di laurea magistrale in Filosofia presso l'Università di Napoli Federico II con una tesi in Filosofia Morale dal titolo ''Il cinema come arte del tempo. l'analisi deleuziana, tra classicità e modernità''. Ha frequentato il corso di Analisi e critica cinematografica e quello di Sceneggiatura alla scuola di cinema, televisione e fotografia Pigrecoemme. Collabora con LaCOOLtura da gennaio 2015.

I film hollywoodiani durante la seconda guerra mondiale

Il cinema indirizza le masse. Di certo Roosevelt lo sapeva quando ha deciso di usarlo come mezzo di propaganda antinazista nella seconda guerra mondiale.

La belle dame – l’universo femminile di Valerio Bruner

La belle dame è il nuovo album di Valerio Bruner in cui racconta le donne con delicatezza e intelligenza senza incappare in facili stereotipi di genere.

Monica e il desiderio, l’estate di un animo desiderante

Monica e il desiderio (titolo originale svedese Sommaren med Monika) è un film drammatico...

Commenti

Commenti