Home / Cinema & TV

Cinema & TV

Inferno di Dan Brown: il messaggio nascosto

Inferno

L'inferno di Dan Brown ci porta a riflettere sulla questione legata alla crescita demografica globale che porterà a lungo andare il pianeta ad una crisi. Come fare per arginare entrambe le variabili? E' giusta la teoria folle del dott. Zobrist? E' un semplice assassino oppure un salvatore dell'umanità? Ai posteri l'ardua sentenza! Continua a leggere »

Drive: film controverso di un regista poco compreso

Nicolas Winding Refn è un regista che, fin dai suoi esordi danesi, ha sempre creato aspre divisioni tra il pubblico. C’è chi lo considera uno degli autori più promettenti del panorama cinematografico attuale e chi, invece, lo considera un regista vuoto, votato solo all’estetica, privo di contenuti, irrimediabilmente sopravvalutato. Difficilmente il pubblico resta indifferente davanti ai suoi film: Refn si ... Continua a leggere »

Rewind the tape: il cinema è il mondo delle scelte

scelte

Come si è già approfondito in uno dei precedenti articoli il mezzo cinematografico ha la straordinaria capacità di poter creare un universo spazio-temporale autonomo in cui anche le scelte non fatte possono essere vissute. scelte Secondo Deleuze, infatti, il cinema è esercizio di un pensiero creatore e il rapporto tra cinema e filosofia si sviluppa nel pensiero di Deleuze non ... Continua a leggere »

Fortunata, ovvero: perché il cinema italiano è morto

La stagione estiva concede, come è sempre stato, qualche mese di pausa alla stagione cinematografica. La drastica riduzione delle uscite in sala permette agli addetti ai lavori (e non solo) di fermarsi un attimo a riflettere su quanto abbiamo visto nelle sale durante la prima metà dell’anno. Fortunata Oggi puntiamo i riflettori su “Fortunata”, film di Sergio Castellitto, particolarmente pubblicizzato, ... Continua a leggere »

Rewind the tape: i generi della Nuova Hollywood

generi

Come si è detto nello scorso articolo, tra il 1967 e il 1969 escono tre film che possono essere considerati come i manifesti della nuova generazione cinematografica: Il laureato (The graduate, 1967 – Mike Nichols), Gangster Story (Bonnie and Clyde, 1967 – Arthur Penn) e Easy Rider (id., 1969 – Dennis Hopper). Per i temi che trattano (il sesso,la ribellione, ... Continua a leggere »

Rewind the tape: la Nuova Hollywood

Nuova Hollywood

Con il termine Nuova Hollywood si indica, tendenzialmente, il panorama cinematografico che ha interessato Hollywood dalla fine degli anni Sessanta e i primi anni Ottanta. La Nuova Hollywood, una fase di cambiamento Ciò che ha determinato i profondi cambiamenti stilistici che si possono notare in questo periodo è, innanzitutto, il ridimensionamento dell’importanza che hanno le case di produzione classiche (alcune, ... Continua a leggere »

Alien Covenant: delusione parzialmente scremata

alien covenant

Il mondo aveva davvero bisogno di Alien Covenant? Sicuramente i fan della saga erano curiosi di scoprire cosa succedeva dopo Prometheus e prima di Alien ma le aspettative sono state, almeno parzialmente, disattese. Delusione totale per chi si aspettava xenomorfi ovunque, il vero protagonista di questo film è David ossia Walter ossia Michael Fassbender. Il droide è un modello usualmente usato ... Continua a leggere »

Tredici – TH1RTEEN R3ASONS WHY, la recensione

tredici

La prima stagione di Tredici – TH1RTEEN R3ASONS WHY (di Brian Yorkey, basata sul romanzo 13 di Jay Asher) ha esordito il 31 marzo sulla piattaforma Netflix e, dato l’immediato successo, la serie è stata rinnovata per una seconda stagione. Trama: Hannah Baker si è suicidata e ha registrato su sette audio cassette i tredici motivi per cui lo ha ... Continua a leggere »

Rewind the tape: il cinema attraverso lo specchio

Lo specchio riflette ed è per questo che sembra immediato il suo rapporto con il tema del doppio: grazie ad esso ci si riflette, ci si riconosce, ma, allo stesso tempo, è uno strumento di perdizione. Inoltre, ancora più specificatamente, è legato alla vista, all’occhio: gli strumenti della conoscenza e della coscienza (nelle credenze popolari, gli specchi sarebbero anche in ... Continua a leggere »

Rewind the tape: l’amore impossibile di Nanni Moretti

Nanni Moretti

L'impossibilità dell'amore di Nanni Moretti, l'autore che più di tutti riesce a leggere i drammi del tempo. Tra Bianca (1984) e La messa è finita (1985). Continua a leggere »