Home / Cinema & TV

Cinema & TV

Rewind the tape: il documentario

documentario

Dal momento in cui il film a soggetto, con il lungometraggio, ha preso il sopravvento sulle altre forme narrative, gli altri modelli (il documentario o anche i cinegiornali e i disegni animati) passano in secondo piano. Infatti, nel cinema classico, nella maggior parte dei casi la proiezione del lungometraggio di finzione è preceduta da quella di altri film: un documentario, un ... Continua a leggere »

Killer Joe: il destino secondo William Friedkin

Matthew McConoughey interpreta lo spietato Killer Joe, un detective con l'hobby per l'omicidio. Questo ruolo fu la svolta per la carriera dell'attore texano. Continua a leggere »

Bronte: l’ambiguità del processo risorgimentale italiano

Le zone oscure della storia passata Nessun film sul Risorgimento Italiano ha descritto l’impresa garibaldina in modo così dissacrante quanto Bronte. Il titolo completo del film, diretto da Florestano Vancini, è Cronaca di un massacro che i libri di storia non hanno raccontato.  La chiave di lettura della pellicola è, quindi, resa manifesta fin da subito. Con il suo gruppo di ... Continua a leggere »

Rewind the tape: in campo e fuori campo

In A chess dispute (Robert W. Paul, 1903) i due protagonisti giocano a scacchi ma, a un certo punto, qualcosa non va per il verso giusto e cominciano a prendersi a pugni. Paul, con questo film, realizza uno dei primi esempi di uso del fuori campo. I due, infatti, finiscono nella parte bassa dell’inquadratura e lo spettatore può vedere solo ... Continua a leggere »

Uomini contro: i nervi scoperti della Prima Guerra Mondiale

La rappresentazione realistica della Prima Guerra Mondiale, senza orpelli ed esaltazioni patriottiche. Uomini contro è un'opera antimilitarista e pacifista. Continua a leggere »

Amore tossico: un quadro realistico sulla dipendenza

Amore tossico rappresenta uno spaccato scottante e scandaloso di una generazione di giovani, decimata dall'eroina. Un film crudo e realistico al massimo. Continua a leggere »

Effetto nostalgia: il nuovo trend di Hollywood

Piuttosto che sulle novità, Hollywood preferisce puntare sull'effetto nostalgia. Ecco allora che fioccano spin-off, prequel, sequel e remake dei classici. Continua a leggere »

Medea: dal Sole del deserto alle paludi del Nord

Come due registi come Pasolini e Lars Von Trier ritraggono, da posizioni politiche e culturali diverse, il mito di Medea nel cinema. Continua a leggere »

Elephant Man: la bellezza secondo David Lynch

Nel 1980 il regista girò uno dei suoi film più belli,dove le apparenze fisiche incarnano il nulla. Elephant Man rappresenta la vera bellezza per David Lynch Continua a leggere »

Kynodontas: la famiglia come metafora del potere

Kynodontas è l'opera terza di Yorgos Lanthimos. Tramite una fotografia fredda, il regista rappresenta il Limbo claustrofobico di una famiglia iperprotettiva. Continua a leggere »