Home Europa Isole britanniche Cosa vedere a Londra: i luoghi imperdibili da visitare

Cosa vedere a Londra: i luoghi imperdibili da visitare

713
Cosa vedere a Londra

Londra, cosa vedere di questa città incantata? Chi non ha mai sentito almeno una volta nella vita posti come Buckingham Palace, il Tower Bridge, la Cattedrale di Saint Paul e tanto altro. Queste sono alcune delle tante meraviglie di Londra, la capitale britannica, grande contenitore di attrazioni tutte da scoprire.

Vi proponiamo in questo articolo, alcuni luoghi che vale veramente la pena vedere. Vi daremo anche un’idea di quali sono i piatti più tradizionali e tipici che potrete assaggiare. Non vi resta che prendere la nostra guida e preparare i bagagli!

Cosa vedere a Londra, partiamo da Trafalgar Square

Cosa vedere a Londra
Trafalgar Square – Foto di jyst3260

Trafalgar Square è il punto di partenza obbligatorio per chi visita Londra. Il pregio principale di questa piazza è che pur essendo in continua trasformazione non ha mai smarrito la sua identità storica. Con questo si intende dire che pur essendo una “piazza politica”, luogo che ospita manifestazioni e dibattiti su questioni di carattere nazionale e internazionale, resta sempre la piazza di Horatio Nelson, l’eroe della vittoriosa battaglia del 1805 contro le truppe francesi.

La statua dell’ammiraglio Nelson è posizionata al centro di Trafalgar Square, ed è circondata da 4 leoni . Poi ci sono le fontane, le statue di Giorgio IV, dei generali Sir Charles James Napier e Sir Henry Havelock, e infine una statua mobile dedicata all’arte contemporanea.

La National Gallery

La nostra Londra
Londra. Con carta estraibile
Londra. Con carta estraibile
LEGO 21034 - Set Costruzioni Londra
Moleskine City Notebooks Londra con Pagina Bianca e Righe, Taccuino con Copertina Rigida, Chiusura ad Elastico e Mappe della Città, Colore Nero, Dimensione 9 x 14 cm, 220 Pagine
La nostra Londra
Londra. Con carta estraibile
Londra. Con carta estraibile
LEGO 21034 - Set Costruzioni Londra
Moleskine City Notebooks Londra con Pagina Bianca e Righe, Taccuino con Copertina Rigida, Chiusura ad Elastico e Mappe della Città, Colore Nero, Dimensione 9 x 14 cm, 220 Pagine
15,20 EUR
12,82 EUR
21,84 EUR
32,50 EUR
14,55 EUR
-
-
-
-
-
La nostra Londra
La nostra Londra
15,20 EUR
-
Londra. Con carta estraibile
Londra. Con carta estraibile
12,82 EUR
-
Londra. Con carta estraibile
Londra. Con carta estraibile
21,84 EUR
-
LEGO 21034 - Set Costruzioni Londra
LEGO 21034 - Set Costruzioni Londra
32,50 EUR
-
Moleskine City Notebooks Londra con Pagina Bianca e Righe, Taccuino con Copertina Rigida, Chiusura ad Elastico e Mappe della Città, Colore Nero, Dimensione 9 x 14 cm, 220 Pagine
Moleskine City Notebooks Londra con Pagina Bianca e Righe, Taccuino con Copertina Rigida, Chiusura ad Elastico e Mappe della Città, Colore Nero, Dimensione 9 x 14 cm, 220 Pagine
14,55 EUR
-

National Gallery, come dicevamo, poterebbe essere la tappa successiva dopo la visita alla piazza di Nelson. L’ingresso del museo si trova proprio sulla piazza ed è anche gratuito (a pagamento le mostre temporanee ospitate dalla struttura). Si tratta di una delle pinacoteche più importanti del mondo con oltre 2000 capolavori che spaziano in un arco temporale che va dal ‘200 al 900.

Si possono osservare le opere di Piero della Francesca, Michelangelo, Raffaello, Leonardo, Botticelli, Caravaggio, Tiziano. L’arte italiana è enormemente rappresentata, ma non mancano opere anche straniere come quelle di Rembrandt, Cezanne, Van Gogh, Picasso e altri.

Insomma, anche se non siete particolarmente appassionati all’arte e alla pittura, la National Gallery di Londra vi stupirà ugualmente sia per l’ampiezza delle sale, sia per le tante forme di svago che la struttura mette a disposizione tra ristoranti e area shopping. Per tutte queste ragioni sono milioni ogni anno, i visitatori che frequentano la galleria.

Il London Eye

Cosa vedere a Londra
Foto di: https://tourscanner.com/

Il London Eye è una delle attrazioni più famose e visitate di Londra. Dal 1999 è entrato a far parte dello skyline londinese. Le capsule raggiungono un’altezza di 135 metri perciò durante il giro che dura 30 minuti potrete ammirare la capitale dall’alto, in una posizione che offre una vista spettacolare!

Cosa vedere a Londra: Buckingham Palace e il cambio della guardia

Buckingham Palace è un altro luogo da vedere assolutamente durante una visita a Londra. Il palazzo è la sede dela residenza della monarchia inglese, fu costruito nel 1703 per il duca di Buckingham, e soltanto in seguito Giorgio III lo acquistò e ne fece la sua residenza.

Il maestoso palazzo ha nientemeno che 775 stanze, con un enorme parco reale di 20 ettari. Il palazzo si può visitare solo d’estate, quando la famiglia reale si trasferisce nella residenza estiva, il castello di Windsor. Dal 1 agosto al 27 settembre viene aperta al pubblico l’Ala Ovest; la zona comprende alcune stanze degli appartamenti di stato e le scuderie reali, dove sono custodite le carrozze usate dai sovrani nelle occasioni ufficiali.

Se intorno alle 11.30 siete intorno a Buckingham Palace potete vedere alcuni uomini in uniforme rossa, con un copricapo di pelliccia nera, che sfilano scambiandosi strani cenni tra loro. Quella è la cerimonia del cambio della Guardia di Sua Maestà. Si tratta di un rito che si rinnova dal 1660. Se volete anche sapere se la Regina è a palazzo, fate attenzione al numero delle guardie, se ce ne sono 4 significa che la regina è a palazzo.

Il Tower Bridge e La Torre di Londra

Tower Bridge – fonte: https://www.musement.com/

Da sempre conosciuto  come il “ponte delle meraviglie”, il Tower Bridge è una delle strutture più iconiche di Londra. Si trova proprio sul Tamigi e collega i borghi di Southwark e di Tower Hamlets nei pressi della Torre di Londra. È uno dei ponti più imponenti al mondo ed è parte indiscussa dello skyline della città. Imperdibili la Tower Bridge Exhibition e le recenti pavimentazioni in vetro, che ti fanno tuffare nel Tamigi.

Anche la Tower of London è una delle maggiori attrazioni turistiche di Londra. Da non perdere la visita ai gioielli della corona: corone, scettri, globi, spade ed anelli sono solo alcuni degli oggetti esposti che vi lasceranno di stucco.

Cosa vedere a Londra: il Big Ben

 Londra
Big Ben – fonte: https://www.londra.today/

Il Big Ben è il simbolo stesso dell’Inghilterra; quando si parla di Londra la memoria collettiva la identifica subito nel grande orologio famoso in tutto il mondo. Imperdibile per chi va a Londra per la prima volta ed è una immancabile tappa dell’itinerario per chi a Londra invece ci torna. Come un rituale, si fa visita al simbolo della città. La struttura è da ammirare soprattutto la sera quando le facce dell’orologio si illuminano.

Cosa vedere a Londra: il Making off Harry Potter – Warner Bros Studios

Se siete a Londra e siete anche appassionati del mago occhialuto più famoso del mondo, allora non potete non fare tappa presso i Warner Bros Leavesden Studios. Andandoci si può fare una visita dietro le quinte del set di Harry Potter e carpirne tutti i segreti. Meravigliosa la  nuova sezione permanente, tutta dedicata alla Foresta Proibita, dove potrete osservare e seguire le orme di Harry, Ron e Hermione.

British Museum di Londra

Se vi trovate a Londra non potete non far visita al British Museumil museo pubblico più antico al mondo. Se ci andrete, farete un viaggio indietro nel tempo alla scoperta dei tesori più belli e antichi del mondo. Il monumento custodisce otto milioni di oggetti che raccontano la storia, che rievocano la memoria dell’uomo, dalle prime incisioni su pietra dell’era preistorica alle prime monete, dai geroglifici alle prime forme di scrittura alfabetizzata e tanto altro.

Il British Museum ha un’intera galleria dedicata alle sculture del Partenone. Possiede la più antica collezione di vasi greci, la più grande collezione al mondo di reperti dell’Antico Egitto, e custodisce la Stele di Rosetta, che ha permesso di decifrare e studiare i geroglifici. Data la grande vastità di questo bellissimo museo, vi consigliamo di non visitarlo tutto in una giornata, perché sarebbe impossibile vederlo tutto. L’ideale sarebbe di scegliere l’itinerario che più vi ispira e decidere in anticipo le cose da vedere.

Cosa mangiare a Londra

Dopo che si è scelto a Londra cosa vedere, bisognera farsi un’idea di cosa mangiare tra una passeggiata e l’altra. Se vi guardate intorno, non vi ci vorrà molto a scorgere venditori ambulanti in giro che friggono senza sosta spuntini “fast food”. Tra le varie pietanze inglesi più consumate ci sono gli anelli di cipolla, e il famigerato fish&chips.

Il fish&chips consiste in una porzione di merluzzo e patate, rigorosamente fritti, servite in una carta per alimenti grondante d’olio. Se proprio non avete voglia di provare la cucina locale, non vi mancheranno le alternative etniche: Londra è una città multiculturale, che abbraccia le culture di tutto il mondo. Quindi troverete sicuramente anche la cucina thailandese, cinese, africana, cingalese, giamaicana, e qualsiasi cosa possa essere di vostro gusto.

Al mattino dimenticate la colazione con caffè, latte e cornetti e preparate lo stomaco a iniziare la giornata con pancetta, uova e porridge. Per mangiare qualcosa di tipicamente inglese, recatevi in un pub, che sono molto diversi da come li conosciamo in Italia. A londra il pub non è simbolo di birre e panini con hamburger, ma si possono ordinare piatti anche elaborati, di a base di carne di manzo o di maiale, cacciagione e cipolle. Vediamo qualche pasto tipico Londinese più nel dettaglio.

Cosa mangiare a Londra per iniziare la giornata: la colazione inglese

Gli inglesi al mattino non mangiano cereali, latte, cappuccino. Li il breakfast è un pasto molto gustoso, abbondante, e una volta mangiato ti sentirai sazio fino al pomeriggio. Nel piatto di una colazione inglese che si rispetti ci sono uova, bacon, salsicce, pane tostato, fagioli, pomodori e funghi saltati in padella e a volte delle frittelle di patate simili ai rösti altoatesini. Chiaramente a pranzo fanno uno spuntino, e cenano direttamente la sera vista la portata della colazione.

Cosa mangiare a Londra nel pomeriggio: il tè delle cinque

In tutto il Regno Unito il con i biscotti o i pasticcini delle 5 è un vero e proprio rito. Ad accompagnare il tè arriva come accennato sempre qualcosa di buono da mangiare. Solitamente serviti in un vassoietto a due piani ci possono essere degli scones da accompagnare con burro, marmellata o panna montata, piccoli dolci assortiti e alcuni mini-sandwich.

Cosa mangiare a Londra la domenica: il sunday roast con lo yorkshire pudding

L’arrosto della domenica è tipico dell’Inghilterra, è il simbolo della cucina britannica, un rituale immancabile. La carne ben arrostita può essere di manzo, agnello o pollo. Ad accompagnarla ci possono essere il purè di patate e un mix di verdure stufate. 

Immancabile lo yorkshire pudding, una specie di nuvola croccante, friabile fatta con acqua, uovo e farina e cotta in forno. Ad annaffiare il tutto una marea di gravy, una salsina composta dal fondo di cottura della carne. Questo piatto viene servito solitamente nei pub inglesi la domenica tra le 12 e le 17; assolutamente da assaggiare!

Cosa mangiare a Londra in un pub: Pie & mash e Bangers & Mash

Come detto precedentemente, nei pub inglesi si possono trovare tante pietanze particolari ed elaborate. Una delle quali sono le pies, ovvero delle torte salate composte da un cestino di pasta frolla farcito con un ripieno di carne. Le pie si differenziano soprattutto per il ripieno che può andare dalla classica steak pie (con pezzetti di manzo stufati), alla kidney pie (con rene sminuzzato e stufato) o alla pork pie (con carne di maiale macinata).

Queste torte vengono sempre servite con abbondante purè di patate e irrorate dall’immancabile gravy. Inutile dire che la birra si sposa alòla perfezione con questo piatto. Un altro piatto che potete gustare se mangiate in un pub è il bangers & mash.  Si tratta semplicemente di salsicce servite su purè di patate e bagnate al sapore di gravy.

Questo piatto semplice, ma gustoso è da provare soprattutto nelle giornate fredde londinesi, per scaldarsi con gusto! Insomma ora che sapete a Londra cosa vedere e cosa mangiare non vi resta che acquistare i biglietti e iniziare questo viaggio nella bellissima capitale inglese!

Ilaria Cipolletta

Commenti

Commenti

CONDIVIDI