Home Eventi Spettacoli teatrali Romeo e Giulietta alla reggia di Caserta

Romeo e Giulietta alla reggia di Caserta

2218
Romeo e Giulietta

Il Demiurgo in scena alla Reggia con Romeo e Giulietta

La compagnia teatrale “Il Demiurgo” continua a stupire il pubblico con le sue originali reinterpretazioni di opere teatrali classiche in luoghi estremamente suggestivi, che si adattano perfettamente al clima e alle atmosfere storiche in cui esse nacquero. Dopo la messa in scena del Viaggio di Ulisse nell’Ade tenutasi nella zona della Napoli sommersa nota come “Galleria borbonica”, questa volta Il Demiurgo mette in scena la più romantica quanto famosa love story di sempre: l’indimenticabile storia di Romeo e Giulietta prende vita nel palazzo, che in Campania può essere ritenuto il più vicino all’ambientazione originaria della tragedia, quella risalente a più di quattrocento anni fa, ovvero la reggia di Caserta.

Romeo e Giulietta
Romeo e Giulietta

L’occasione in effetti casca a pennello: il quattrocentesimo anniversario della morte di William Shakespeare meritava di essere celebrato degnamente, e così, in collaborazione con l’associazione “Amici della Reggia di Caserta”, l’evento prende corpo sotto la guida di Francescoantonio Nappi, che ne cura la regia e l’adattamento, insieme ad Emilia Esposito.

Le date previste presso la reggia sono prossime: dopo la prima del 16 luglio, restano ancora disponibili quella del 6 e del 27 agosto. Ma il vero debutto dell’opera risale al 10 giugno, prima data in cui lo spettacolo si è tenuto, a Civita di Bagnoregio, uno dei borghi antichi più belli d’Italia, in provincia di Viterbo, riscuotendo il suo immediato successo fra il pubblico e il sold out per le repliche delle sere successive.

Principale attrattiva dello spettacolo sta nell’impostazione della rappresentazione, che tende a coinvolgere il pubblico e a renderlo parte integrante della scena, catapultandolo nella dimensione irreale della faida d’amore più famosa di sempre.

La professionalità del cast gioca il suo ruolo non secondario fra i poli di attrazione dello spettacolo: veste gli abiti di Romeo, Roberto Matteo Giordano, attore di origini campane ma formatosi nel Regno Unito presso la “London Drama School”, mentre nel ruolo di Giulietta gioca bene la sua parte Giuliana Ciucci, la giovane attrice napoletana nata al teatro Elicantropo. Franco Nappi non si accontenta del solo onere della regia, ma anzi, si diletta anche nel ruolo di Mercuzio, mentre a  Massimo Polito spetta il personaggio di Benvolio, e Giulio Clerici arriva direttamente da Roma per calzare il ruolo di Tebaldo.

Romeo e Giulietta
Reggia di Caserta

Oltre la schiera dei giovani talentuosi, non manca ovviamente la garanzia dei “veterani” del teatro. Nel cast, infatti, anche: Daniele Acerra, Ferdinando Nappi, Salvatore Grasso, Marina Andeloro, Roberto Ingenito, Nello Provenzano, Cristian Pagliucchi e Milca Lemasle.

Ma la preparazione della direzione artistica non termina semplicemente alla selezione del cast: Emilia Esposito si occupa anche della scelta musicale, eseguita dalla soprano Ester Esposito accompagnata dai musicisti Luigi Visco e Antonio Ferraro. Caratteristica la scenografia curata da Filomena Mazzocca, ed estremamente originale la coreografia d’arme studiata da Marco de Filippo, in collaborazione con la  compagnia “La Rosa e La Spada”.  Non risultano mancanti in termini di realismo neanche i costumi, firmati Monica Fiorito.

Un lavoro artistico che merita di essere tenuto in considerazione come felice impiego di queste calde serate estive.

Letizia Laezza

Link di riferimento:

Commenti

Commenti