Home Cinema e Serie TV Serie TV Damon Salvatore: il vampiro più amato dal pubblico

Damon Salvatore: il vampiro più amato dal pubblico

5416

Sono anni, ormai, che in televisione circolano telefilm incentrati sul mondo dei vampiri. La maggior parte sono stati un vero e proprio successo, ma tra tutti, il vampiro che ha conquistato l’attenzione del pubblico è senza dubbio Damon Salvatore, protagonista di The Vampire Diaries.

Damon Salvatore

Ian Somerhalder ha davvero attirato tutti nei panni di questo personaggio, un personaggio dal sex appeal strabiliante.

Un vampiro contorto, che ha subito nel corso del tempo uno sviluppo radicale. Uno sviluppo che a molti è piaciuto, ad altri meno.

Damon Salvatore: il segreto del suo successo

È logico chiedersi come mai, un personaggio “ordinario”, abbia guadagnato così tanta fama? Semplice, non è un personaggio ordinario!

Damon Salvatore

Da quando è apparso sul piccolo schermo per la prima volta, con la sua aria da cattivo ragazzo, è riuscito a rapire tutti, trasmettendo quanto la sua figura potesse essere complessa e interessante.

Oltre alla bellezza fisica, la parte migliore di Damon è l’ironia. In ogni situazione, anche la più catastrofica, lo troviamo pronto, con una battuta, a smorzare la tensione e la tragicità di quei momenti. Questo è certamente il fattore che, più di altri, contraddistingue il suo personaggio, la capacità di colpire chi lo guarda e farlo divertire anche in quegli attimi di paura, in cui l’unico pensiero dovrebbe essere “come salvarsi la pelle”.

Damon Salvatore

L’istintività e l’astuzia, rendono il suo personaggio geniale ma, alle volte, anche odiato. Non sempre agire d’impulso lo porta a migliorare una situazione già in bilico di suo. Nulla però da dire, sulle capacità di creare piani che, per quanto complessi e pericolosi, risultano spesso l’unica via d’uscita per tutti coloro che lo circondano.

Damon Salvatore è un personaggio sicuramente fuori dall’ordinario, un personaggio in continua mutazione e ricco di cambiamenti. All’inizio è deciso a nascondere il suo lato umano, poi riuscirà a dimostrarlo in maniera piuttosto velata, con piccoli gesti. È un uomo che nella sua vita ha sofferto e che porta dentro di sé le cicatrici di un amore non corrisposto. Un amore ricercato per 145 anni, per poi scoprire di non essere ricambiato.

Damon ha perso la speranza nell’amore nelle prime stagioni, crede di non essere una persona da amare, di non essere abbastanza, ma si ricrederà grazie ad Elena Gilbert, la quale riaccenderà quella speranza ormai spenta.

Damon Salvatore

Lo sviluppo del personaggio

Damon Salvatore nel corso delle stagioni di The Vampire Diaries ha subito un grosso sviluppo. L’amore per la dolce Elena lo ha cambiato.

Il male che inizialmente insidiava il suo animo è stato scacciato e da bad boy quale era, ha iniziato un percorso che lo ha redento. Legami che prima erano impensabili per lui, ora sono la quotidianità. Agire per il bene, anche se sempre con un pizzico di egoismo per le persone che ama, è ciò a cui il suo personaggio mira tuttora.

È sempre il nostro Damon sarcastico ed irruento, ma con una minor voglia di staccare teste ad innocenti senza pensarci e una maggior attenzione verso chi lo circonda. Elena Gilbert lo ha cambiato, in meglio sicuramente, in molti dei suoi aspetti, ma ciò non toglie che molti fan continuino a restare fortemente legati al vecchio Damon. Non sono pochi, infatti, gli appassionati che sognano di rivedere la vecchia versione del suo personaggio.

Damon Salvatore

Una richiesta che a quanto pare si realizzerà molto presto, data la morte della sua amata a fine della sesta stagione.

Si prospetta una settima stagione con un Damon pronto ad imboccare una strada oscura, una strada che lo porterà a mietere molte vittime. Un ritorno al passato, se non peggio.

Un bad Damon ritornerà, non bisogna far altro che aspettare la settima stagione.

Viviana Di Paola

Commenti

Commenti

CONDIVIDI