Home / Fumetti / Comicon / Topolino: annunciate le prossime novità al Comicon 2017
Topolino: annunciate le prossime novità al Comicon 2017

Topolino: annunciate le prossime novità al Comicon 2017

Tra parodie e grandi ritorni la direttrice e alcuni autori della redazione di Topolino hanno presentato al Napoli Comicon tutte le novità della prossima estate e non solo…

Nel corso della conferenza svoltasi il 29 aprile al Napoli Comicon 2017 intitolata L’estate di Topolino sono state rivelate ai lettori del Topo moltissime novità con la promessa di rispettare tutte le aspettative. Presenti la direttrice Valentina de Poli e gli autori Stefano Turconi, Teresa Radice e Andrea Freccero.

presentazione topolino

Stefano Turconi, Andrea Freccero, Teresa Radice e Valentina De Poli alla presentazione.

In concomitanza con l’83° compleanno di Paperino, l’estate 2017 è aperta dalla serie in 5 episodi Ducks on the road presentata da Teresa Radice che ne ha curato la sceneggiatura e da Stefano Turconi che si è occupato dei disegni. Ambientata negli anni ’70, vedrà come protagonisti un Archimede in versione giovanile con tanto di occhiali e basette, Paperetta Ye-Ye e Paperina riuniti in un insolito trio.

ducks on the road topolino

Una tavola in anteprima di Ducks on the Road.

L’affermato duo Turconi-Radice quindi, dopo essersi dedicato a molte storie con protagonisti topi e pippidi, ora torna al mondo dei paperi ma in un atmosfera più spensierata e umoristica. Paperetta Ye-Ye è il motore di questa storia: stavolta non è la solita giornalista d’assalto ma vestirà i panni di una chitarrista “sconclusionata”, ma piena di energia. Seguendo il suo sogno Paperetta intraprenderà un viaggio insieme a Paperina e ad Archimede, studente di astronomia che si ritrova coinvolto per caso. I tre personaggi, riuniti insieme dagli autori proprio per la loro diversità, inizieranno il loro viaggio a bordo del classico pulmino della Volkswagen in cerca del “loro posto nel mondo” e come data dell’ambientazione è stato scelto il 19 aprile 1975 (giorno del primo compleanno di Turconi).

La direttrice e gli autori hanno poi spiegato di aver pensato a questa storia tenendo in mente il target dei giovani dai venti ai quarant’anni circa, i quali tramite la forte presenza sui social e il boom di pagine come Ventenni che piangono leggendo la Saga di Paperon de’ Paperoni e i relativi sottogruppi, si sono dimostrati inaspettatamente uno zoccolo duro di appassionati di Topolino.

Andrea Freccero invece ha presentato l’altra novità dell’estate che sarà un reboot di DoubleDuck, a 10 anni dalla sua creazione. Influenzati dal mondo dei supereroi Marvel , pubblicati tra l’altro sempre dalla Panini Comics, questo reboot servirà per ripartire, rimettere ordine tra le varie sotto-trame e rifocalizzare l’attenzione su Paperino. Il contesto è più scarno, privo dei strumenti e laboratori molto sofisticati e delle armi futuristiche che avevano caratterizzato la versione precedente del personaggio. Sviluppata in tre puntate, la saga verrà pubblicata a partire dal 5 luglio e sarà raccolta in una Topolino Limited De Luxe Edition. DoubleDuck sarà anche il protagonista del gadget dell’estate.

Subito a seguire la saga di DoubleDuck ci sarà il grande ritorno del personaggio di Reginella creato da Cimino e Cavazzano, la cui ultima apparizione risale a 25 anni fa. La saga sarà sceneggiata da Bruno Enna e disegnata da Giada Perissinotto, la quale ha avuto il beneplacito del maestro Cavazzano che ha dovuto rinunciare a disegnare la storia perché troppo impegnato nei festeggiamenti per i 50 anni di attività.

topolino doubleduck

Alcune tavole del reboot di Doubleduck mostrate in anteprima all’incontro.

Per il 2018 invece è prevista una storia, probabilmente in 4 episodi, che conferma la tendenza editoriale delle riletture in chiave disneyana di grandi opere: la trasposizione a fumetti di Orgoglio e Pregiudizio, sempre a cura della coppia Radice-Turconi ed ambientata nella suggestiva Londra dell’800 con protagonisti un Mister Ducksy ed una Miss Bennett.

Successivamente durante il momento dedicato alle domande dal pubblico sono stati molti gli interventi dall’auditorio riguardo alle varie scelte editoriali con richieste di altri “ritorni di fiamma”. La direttrice ha che la scelta di prediligere saghe, parodie e varie storie a puntate a discapito delle brevi storie d’autore è dovuta in primis a una risposta positiva dei lettori e in secondo luogo alla volontà di far “vivere” le storie per più tempo anche per rendere giustizia al lavoro degli autori.

Si prospetta insomma un’estate piena di avventura e di risate anche con la collaborazione degli autori comici Tito Faraci, Stefano Intini e Sio, al lavoro sulla nuova testata “Ridi Paperoga” sulla falsariga di “Ridi Topolino”.

Non resta che aspettare quest’estate e confidare nelle parole della direttrice la quale assicura che le aspettative dei fans non saranno deluse!

Andrea La Veglia

Commenti

Commenti

About Giacomo Sannino