Letteratura italiana

Home Letteratura italiana
adone

“L’ Adone” di Giambattista Marino: la trama “bifocale”

L' Adone di Marino è tra i poemi più ampi della letteratura italiana con oltre quarantamila versi, un'opera curiosa dalla trama "bifocale"
inglese

Inglese all’Università: così si dimentica l’italiano

L'italiano è una ricchezza, e le intenzioni del Politecnico di Milano sono quelle di sostituirlo interamente con l'inglese per i corsi di laurea magistrali e i dottorati.
De maiestate

La virtù nel De maiestate di Giuniano Maio

Giuniano Maio, letterato napoletano del '400, ha trattato nel De maiestate delle virtù necessarie ad un principe per superare le avversità della fortuna.

Fedeli d’Amore: i ragionamenti critici di Valli e Rossetti

Valli e Rossetti dimostrano come nella poesia dei Fedeli d’Amore ci fossero parole che avevano costantemente un significato apparente ed uno profondo.
le ceneri di Gramsci Pasolini

Le ceneri di Gramsci di Pier Paolo Pasolini: l’analisi

Un'analisi delle contraddizioni di Pier Paolo Pasolini ne "Le ceneri di Gramsci" tra razionalità borghese e regressione nel mondo popolare.

Alberto Moravia: il successo de Gli Indifferenti

Il successo de "Gli Indifferenti": il romanzo d'esordio del giovane Alberto Moravia, capolavoro della letteratura italiana dei primi decenni del XX secolo
Eduardo De Filippo

Eduardo De Filippo: la commedia reale

Eduardo De Filippo nato a Napoli nel 1900 è stato un grande drammaturgo, sceneggiatore, attore e poeta, particolarmente capace a raccontare la commedia reale
Il lungo viaggio Sciascia

Il lungo viaggio di Leonardo Sciascia: il commento

Il racconto "Il lungo viaggio", parte della raccolta “Il mare colore del vino" di Leonardo Sciascia, propone un aspetto della triste realtà siciliana del dopoguerra, quando l'emigrazione era dura necessità.

Fantasticheria: Verga e i valori del mondo popolare

Fantasticheria è la novella che apre la raccolta "Vita dei campi", con cui Verga inizia ad abbracciare i canoni di oggettività e impersonalità del Verismo, e in cui esporrà il famoso "ideale dell'ostrica".
Cecco Angiolieri

Cecco Angiolieri: poetica e tradizione medioevale

Mario Marti riuscì a rinnovare gli studi sulla poesia comico-realistica e a superare l'ingenua visione romantica della poesia di Cecco Angiolieri.

Ultimi articoli