Home Europa Francia Florian Nicolle: la nuova generazione a lavoro

Florian Nicolle: la nuova generazione a lavoro

2387
Florian Nicolle
Florian Nicolle

Giovane, francese d’origine, sconosciuto al grande pubblico, Florian Nicolle (qui una serie di foto) è un artista poliedrico che lentamente sta facendo conoscere le sue realizzazioni al mondo.

Illustrazioni nella maggior parte dei casi che raccontano persone comuni, persone protagoniste di una realtà contemporanea allo stesso Florian Nicolle. Soggetti che nascono da un’improvvisa macchia di colore appena accennato e che in alcuni casi non sempre si rende nitida così da permetterne l’identificazione del protagonista in questione.

Florian Nicolle
Florian Nicolle

Giovani donne o uomini adulti, bambini o adolescenti ritratti in pose o meglio con espressioni fortemente esplicite che dialogano direttamente con l’osservatore. L’opinione di gran parte di coloro che hanno espresso un giudizio rispetto ai lavori del giovane artista francese è che: il tratto, le linee ed i dettagli denotano quasi sempre una freschezza ed una semplicità evidenti.

C’è da sottolineare che nonostante alcuni soggetti possano apparire in una forma appena abbozzata in realtà questa è la volontà dello stesso artista, che cura nei minimi dettagli ciascuna delle sue creature. I soggetti di Florian Nicolle sono tutti caratterizzati da un’espressione fisiognomica che racconta un loro sentimento interiore, ogni volto, come si suol dire in questi casi, è specchio dell’anima.

Florian Nicolle
Florian Nicolle

Altro dettaglio caratteristico delle realizzazioni di questo giovane creativo francese è la scelta del supporto. Infatti Nicolle spesso sfrutta fogli di giornale o locandine di giornale per veicolare e dialogare ancor più con mondi alternativi ma anch’essi artisti, quali: letteratura, cinema, teatro.

Non tutti ad un primo impatto potrebbero accorgersi della notevole dote artistica di Florian, il quale ha scelto di creare sperimentando continuamente l’utilizzo di tecniche, anzi di materiali e struemtni vari dal pennello alla bic, dall’acquerello al graffito.

La giovane età di una mente così dotata innanzitutto fa presupporre il fatto che il suo percorso formativo sia stato caratterizzato dalla presenza di bravi maestri ed in secondo luogo fa sperare nel progressivo progredire della sua tecnica che potrebbe condurlo ai vertici alti del panorama contemporaneo. Può darsi che tra qualche anno questo ragazzo potrebbe diventare il protagonista di qualche esposizione delle più importanti gallerie internazionali.

Vincenzo Morrone

Fonti: art-vibes.com

Commenti

Commenti

CONDIVIDI