Home Estremo Oriente ed India Estremo Oriente Le festività cinesi più popolari dal capodanno al Duan Wu Jie

Le festività cinesi più popolari dal capodanno al Duan Wu Jie

1745
fesitività cinesi

La Cina oggigiorno è il paese più popoloso del mondo con una popolazione di oltre 1376 milioni di persone; è il terzo paese più grande per superficie e accoglie un gran numero di religioni diverse tra loro. Secondo la tradizione popolare cinese non si è soliti festeggiare il Ferragosto, il Natale o la Pasqua poiché le feste di carattere cristiano scandiscono i mesi e le stagioni nel mondo occidentale ma non in Cina. festività cinesi

festività cinesi

L’Articolo 36 della Costituzione della Repubblica Popolare Cinese recita:

“Lo stato protegge le normali attività religiose. Nessuno può far uso della religione per intraprendere attività che danneggino l’ordine pubblico, compromettano la salute dei cittadini o interferiscano con il sistema educativo dello stato. I beni e le attività religiose non sono soggette ad alcuna dominazione straniera.” 

festività cinesiL’unica festa che i due mondi, occidentale ed orientale, hanno in comune è il primo maggio nonché la festa dei lavoratori o laodongjie 劳动节. In genere le festività non hanno una data precisa ma si spostano seguendo il calendario lunare nongli农历.

Festività Cinesi: le più popolari

La prima festività di cui ci occuperemo è il chunjie 春节 o Capodanno Cinese, noto anche come Festa di Primavera (春節, 春节) o capodanno lunare, è una delle festività più importanti che si celebra all’inizio del nuovo anno e che viene indicata proprio dal calendario cinese (ogni novilunio). Quest’anno il Capodanno Cinese 2016 si è svolto proprio lunedì 8 Febbraio.

Capodanno Cinese: la “Festa di Primavera”

A seguire ricordiamo la Qingmingjie 清明节 (festa dei morti) o sweeping tomb festival. Questa festività ricorre il 5 Aprile ed è un giorno particolare dedicato ai defunti; li si commemora recandosi presso le loro tombe per pulirle e per bruciare incenso facendo anche delle offerte agli antenati. Solitamente è tradizione bruciare dei soldi di carta, vestiti o altri accessori facendo sì che bruciando essi possano arrivare in paradiso ai defunti affinché loro possano vivere meglio in compagnia dei propri averi. Al contempo, è un’occasione valida per chieder loro anche dei favori.

festività cinesi festività cinesi festività cinesi festività cinesi

Tra il 28 Maggio e il 28 Giugno si festeggia il duanwujie 端午节che segna l’inizio dell’estate. Anticamente in questa occasione si festeggiava il dio dei Fiumi rappresentandolo come una divinità a forma di drago poiché egli decideva la distribuzione delle piogge. In questa giornata si gareggia con delle barche chiamate “barche drago” e si mangiano gli Zongzi, involtini di riso glutinoso avvolti in foglie di bambù.

La festività cinesi festività cinesi festività cinesi festività cinesiFesta di metà autunno cade invece il quindicesimo giorno dell’ottavo mese lunare, alla fine dell’estate.
Si festeggia il giorno di luna piena e in questa occasione si mangiano i cosiddetti “dolci di luna” le yuebing 月饼ovvero le tortine di luna dove il ripieno può variare dalle uova alla carne all’impasto di fagioli dolci.

Infine il 1 Ottobre si festeggia la guoqingjie 国庆节 Festa Nazionale della fondazione della Repubblica Popolare Cinese. festività cinesi

Sabrina Mautone

Fonti

Fonte Citazione: Tuttocina Costituzione.

Fonte Articolo: Ricorrenze Cinesi.

Fonte immagini: Google.

Curiosità: Yin e YangConfucioIl Buddhismo cinese.

Festività Cinesi Ulteriori Informazioni: Il Velo di Maya: Festa delle Lanterne.

 

 

Commenti

Commenti

CONDIVIDI