Home Italia Napoli e Campania Madre: al via il Festival della cultura creativa 2015

Madre: al via il Festival della cultura creativa 2015

2515
Madre
Si è svolta il 16 marzo l’inaugurazione del Festival della cultura creativa 2015, promosso e coordinato dall’ABI- Associazione Bancaria Italiana, il Dipartimento Educazione del Castello di Rivoli Museo d’arte contemporanea – che ha partecipato al Festival sin dalla prima edizione – in collaborazione con i Servizi educativi del Madre e con Città dell’arte Fondazione Pistoletto.

E proprio presso il museo di arte contemporanea di Napoli si è tenuta la prima giornata dell’evento, con la partecipazione di 500 bambini, provenienti con i loro docenti da molte scuole italiane, che hanno potuto trascorrere una meravigliosa giornata all’insegna dell’arte e della creatività manuale, grazie al supporto didattico offerto dal museo. Partendo dal titolo WWW – KnoW the World with Words, ovvero seguendo il tema “Alfabeto del mondo”, i partecipanti hanno decorato 9 enormi sfere ispirate alla Houseball degli storici esponenti della Pop Art  Claes Oldenburg e Coosje van Bruggen con pezze colorate, un richiamo evidentissimo alla Venere degli Stracci e a molte altre opere del grande maestro Michelangelo Pistoletto, purtroppo grande assente della giornata. Ma anche decorazioni con il “filo” che richiama La leggenda del Sardus Pater di Maria Lai, altra creazione esposta proprio dall’Ottobre del 2014 nella nuova sezione Performare#3, presso il secondo piano del Madre.

Madre
Cortile del Museo Madre – ph Antonella Pisano

Creare mondi” l’obiettivo del lavoro attraverso la creazioni di nuovi e fantasiosi linguaggi che convergono in una vera e propria esposizione d’arte dei giovani talenti nel cortile del museo Madre.
Per completare la giornata di apprendimento e gioco gli studenti hanno potuto visitare il museo, compresa la splendida mostra dedicata a Lucio Amelio, che ricordiamo prorogata fino al 6 aprile proprio per il suo successo, e mescolandosi ai già numerosi visitatori che hanno affollato le sale, poiché il lunedì è il giorno in cui, durante tutto l’anno, l’ingresso è gratuito per tutte le esposizioni, sia permanenti che temporanee.
Alle ore 15 invece si è svolto l’incontro tra gli organizzatori, cui hanno presieduto Andrea Viliani, direttore del Museo Madre; Pierpaolo Forte, il presidente della fondazione Donna Regina; Anna Pironti, Responsabile Capo del Dipartimento Educazione Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea e molti altri esperti di didattica che hanno organizzato l’evento. “Il museo si è ricaricato di tutta l’energia creativa sprigionata da questi ragazzi”, ha dichiarato davvero soddisfatto il direttore.

Madre
Partecipanti al Festival della cultura creativa – ph ilmattino.it

Il Festival della cultura creativa, che si svolge dal 16 al 22 Marzo 2015, è un vero e proprio festival “capillare”, poiché si svolge su tutto il territorio italiano, coinvolgendo 60 città del paese con laboratori in scuole, musei e biblioteche che coinvolgeranno oltre 10mila bambini dai 6 ai 13 anni, sulla scia del grande successo ottenuto lo scorso anno. Un progetto ambizioso e che si pone un obiettivo da considerare davvero importante, l’educazione di studenti giovanissimi attraverso l’arte e il bello.
Importanti in merito le parole del maestro Pistoletto, che ha tenuto nonostante le difficoltà ad essere presente mediante Skype e che, rispondendo alle domande dei ragazzi, ha lanciato loro un monito, incaricandoli di “dare sostanza culturale alla società”.
Per chi volesse approfondire questa giornata al Madre sarà possibile rivedere le immagini più belle nella puntata di Uno Mattina in onda mercoledì 18 marzo su Rai Uno.

Per maggiori informazioni:

  1. http://www.festivalculturacreativa.it/category/eventi-2015/
  2. https://www.artsy.net/artist/michelangelo-pistoletto

Antonella Pisano

Commenti

Commenti