Home Musica Musica anni 2000 Lady Gaga: contro corrente sulla cresta dell’onda

Lady Gaga: contro corrente sulla cresta dell’onda

2705

Oggi − 28 marzo − LaCooltura rende omaggio all’eccentrica Lady Gaga nel giorno del suo ventinovesimo compleanno. Da sempre sulla cresta dell’onda del successo internazionale, la giovane cantante e diva si è sempre trovata invischiata in mastodontiche campagne di discredito da parte del mondo musicale bene (soprattutto i musi lunghi dei rockettari radical chic) per la sua personalità eccentrica − interpretata da quelli come quintessenza del trash musicale.

In barba alle polemiche, Lady Gaga se ne sarebbe però appropriata facendo di un suo cavallo di battaglia il tema dell’accettazione di sé. Climax di questa sua campagna di sensibilizzazione sarebbe stato, nel 2011, il singolo Born This Way, interpretato per la prima volta alla 53ª edizione dei Grammy Awards con una performance decisamente fuori dal comune: uscendo da un uovo gigante, Lady Gaga ci avrebbe raccontato l’importanza di amare se stessi e di non tenere in conto il giudizio degli altri.

 “Sono bellissima a modo mio perchè Dio non commette errori, sono sulla giusta strada: sono nata così.”

Gli esordi di Lady Gaga

Personalità tormentata ed eterodossa −oltre che affascinante e talentuosa −, i suoi video stravaganti e il suo stile eccentrico si sono sempre distinti dal magma del pop internazionale: si può dire senza sbagliare che l’aggettivo normale non esista nel vocabolario della cantante.

Lady Gaga

Nata a New York nel 1986, Stefani Joanne Angelina Germanotta − notare bene il marchio nostrano, o meglio siciliano, sul cognome −, sceglie il suo nome d’arte ispirandosi alla famosa canzone dei Queen Radio Gaga, sotto consiglio di un membro dello staff della sua prima etichetta discografica, proprio per dimostrare il grande amore che ha sempre nutrito per il gruppo, da sempre considerato outcast del mondo rock (e pop?) internazionale.

Gli esordi della cantante sono instabili tanto quanto la sua personalità: ha cominciato con performance nei club e finanche nei bar burlesque, esibendosi al fianco di drag queen e spogliarellisti. Messa sotto contratto dalla Interscope Records nel 2008, nel 2009 sarebbe esploso per Lady Gaga il successo con le canzoni Just Dance e Poker Face, estratte dall’album di debutto The FamePoker Face avrebbe vinto, nella categoria ‘miglior brano dance‘, nella 52ª edizione dei Grammy Awards, oltre che raggiungere la prima posizione nella classifica Billboard Hot 100.

Dopo aver aperto per un po’ i concerti dei New Kids on the Block, delle Pussycat Dolls e dei Take That, nel 2009 ha preso il via il suo primo tour mondiale, The Fame Ball Tour. L’ondata di successo non si sarebbe fermata: Lady Gaga pubblica la nuova hit Paparazzi con annesso un video, molto criticato (ed anche censurato) per la presenza di scene cruente.

Dall’inizio della sua carriera Gaga non ha mai nascosto la sua particolare propensione al “dandismo” che ha spesso rivelato nei suoi video estremamente discussi − come quello di Alejandro i cui contenuti sono stati considerati “sacrileghi” − nel suo attivismo a favore delle unioni gay, nelle sue performance, come quella di Paparazzi in cui inscena il suo suicidio, e nelle sue apparizioni pubbliche (ricordiamo il vestito fatto di carne).
Regina di Youtube grazie al brano Bad Romance, contenuto nel suo secondo album del 2009, Lady Gaga è campionessa d’incassi, di visualizzazioni e di primi posti nelle classifiche internazionali.

Lady Gaga

Dopo aver pubblicato altri due importantissimi successi, Judas e The Edge of Glory sempre nell’inconfondibile stile Pop Dance che contraddistingue la cantante-attrice, Gaga pubblica You and I e durante le riprese del video conosce il suo attuale fidanzato, l’attore Taylor Kinney, che il 14 Febbraio del 2015 le avrebbe fatto una proposta di matrimonio accettata senza esitazioni.

Ultime collaborazioni

Lo sconfinato successo di Lady Gaga è dimostrato dai tantissimi premi e riconoscimenti che ha ottenuto nel corso della sua carriera: sei Grammy Award, tredici MTV Video Music Awards, otto MTV Europe Music Awards, diciassette Billboard Music Awards...
L’ultima importante collaborazione di Gaga, dopo quella con Beyoncé per il brano Telephone, è stata con Tony Bennett nel brano Cheek To Cheek, presentato più volte live in programmi televisivi come The View. Specialmente in questa collaborazione avrebbe ottenuto consensi − persino da Gene Simmons dei Kiss − sulla qualità del suo talento persino dal mondo rock ortodosso che la avversa così ostinatamente.

Pare che Lady Gaga abbia dato qualche indizio di una nuova collaborazione con un’altra importantissima cantante britannica: Adele. La notizia non è ufficiale ma la foto pubblicata da Gaga sul suo profilo instagram fa sperare bene.

Lady Gaga e Adele
Nonostante gli anni passino per tutti Lady Gaga sembra irrefrenabile, sempre pronta a stupire il pubblico tra esibizioni e video più spinti, destreggiandosi tra tour mondiali, apparizioni televisive ed esibizioni sui palchi più importanti del mondo. Gaga in poco tempo è diventata un fenomeno virale che divide la critica e le persone di tutto il mondo: la sua stravaganza è qualcosa di geniale o qualcosa di totalmente vacuo e disonesto?

Daniela Diodato

 

Commenti

Commenti