Home Estremo Oriente ed India India Saka: il calendario ufficiale nazionale indiano

Saka: il calendario ufficiale nazionale indiano

2360
saka

Saka è il nome del calendario ufficiale nazionale indiano. Il suo nome si appella all’era Saka e mostra, attraverso l’avanzare dei mesi e delle stagioni, i movimenti del sole attraverso sistemi di calcolo complessi del tempo legati a differenti tradizioni religiose, tradizioni spirituali e culti di appartenenza. Per determinare gli anni bisestili si deve aggiungere 78 all’anno Saka. Se il risultato è un anno bisestile del calendario gregoriano, allora lo è anche l’anno Saka.

EovpxOgni mese ha una storia differente; i loro nomi derivano da antichi calendari indù e tutti i  mesi della prima metà dell’anno hanno 31 giorni, per tenere in considerazione i movimenti più lenti del Sole attraverso l’eclittica in questo periodo.

Tale molteplicità di punti di vista crea incongruenze, differenze nelle date dell’inizio di ogni mese in base alle varie ricorrenze e alla loro durata.

Calendario Saka: le ricorrenze più importanti

14 Gennaio 2016: Pongal-Makara Samkranti
Festa in occasione del primo raccolto dell’anno per ringraziare Dio e augurare prosperità e armonia per l’anno nuovo. La festa prende nome dal riso dolce (pongal) cucinato per l’occasione in segno di abbondanza.

13 Febbraio 2016: Vasanta-Pancami o Sri-Pancami
Festa dedicata alla Dea Madre nella forma di Sarasvati, divinità tutelare della Conoscenza e delle Arti.

7 Marzo 2016: Maha Shiva Ratri
Una notte dedicata all’adorazione del dio Shiva celebrato con riti, canti e danze sacre in suo onore. 

23 Marzo 2016Holi Festival, festa della primavera.

8 Aprile 2016: Inizio del nuovo anno Hindi e Telegu. 

15 Aprile 2016: Rama-Navami
Celebrazione della nascita di Rama. In tale occasione si eseguono letture e rappresentazioni del Ramayana, grande epopea indiana in cui sono narrate le sue gesta.

14 Aprile 2016: Inizio del nuovo anno Tamil.

22 Aprile 2016: Hanuman Jayanti
Celebrazione di Hanuman nonchè figura divina simbolo di devozione e fedeltà.

11 Maggio 2016: Shankara Jayanti
Celebrazione in onore di Adi Shankara, grande mistico e Maestro vissuto nel periodo medievale indiano che raggiunse le più alte vette del famoso pensiero
“vedanta advaita”.

19 Luglio 2016Guru Purnima
Viene celebrato Vyasa, il Maestro per eccellenza che rappresenta il Guru dei Guru. Si festeggia la spiritualità dell’essere.

18 Agosto 2016: Raksha Bandhana
Festività popolare che si svolge nell’ambito familiare e che mira a sancire il legame di protezione tra fratello e sorella.

25 Agosto 2016Krishna Janmastami
Celebrazione della nascita di Krishna, incarnazione di Vishnu.

5 Settembre 2016: Ganesha Caturti
Festività dedicata a Ganesha, la divinità che rappresenta  il superamento degli ostacoli invocata prima di iniziare qualsiasi attività familiare, rito o lavoro. Rappresenta la saggezza, forza e determinazione.

2 Ottobre 2016: Gandhi Jayanti
Anniversario della nascita del Mahatma Gandhi.

31 Ottobre 2016: Capodanno Vikram
Inizia l’anno 2071 secondo il sistema Vikram, uno dei molti calendari indù, era che ha inizio con l’incoronazione del re Vikramaditya. 

11 Novembre 2016: Tulsi Vivaha
Durante questa giornata si celebra simbolicamente il matrimonio tra il tulsi, il basilico sacro indiano, che, come viene raccontato in un antico mito, rappresenta Lakshmi, e Vishnu. La rappresentazione è prettamente simbolica.

13 Dicembre 2016Dattatreya Jayanti
Festa in onore di Dattatreya. Essa rappresenta un simbolo della Trimurti, ossia la sintesi delle tre divinità: Brahma (il Creatore), Visnu (il Conservatore) e Shiva (il Distruttore).

Sabrina Mautone

Fonte immagini

Google

Ulteriori informazioni

Indian Calendar.

 

Commenti

Commenti