Storia della Sociologia

Home Filosofia e scienze sociali Storia della Sociologia
geopolitica

Geopolitica: la definizione da Rudolf Kjellén ad oggi

"Geopolitica" è un termine che ha attraversato un intero secolo, oggi si ripresenta con un significato molto simile a quello originario.

Il regionalismo secondo Kenichi Ohmae e Annsi Paasi

Il regionalismo è uno dei fenomeni più importanti della politica contemporanea: si caratterizza per la richiesta di sostituzione dello Stato con le regioni.
Tarde

Credenza e desiderio nella riflessione di Gabriel Tarde

Gabriel Tarde riduce tutti gli stati interiori alla credenza e al desiderio e, considerandole quantità, ipotizza la possibilità di una loro misurazione.
Tilly

Charles Tilly: la guerra e l’origine degli Stati

Secondo il sociologo Charles Tilly, la nascita degli Stati moderni sarebbe stata legata a qualcosa che solitamente assoceremmo alla distruzione: la guerra.
Billig

Michael Billig e la banalità del nazionalismo occidentale

Secondo il sociologo Michael Billig, l'identità nazionale viene comunicata attraverso le pratiche quotidiane di quello che egli chiama "banal nationalism".
etnosimbolismo, età dell'oro, nazione

Etnosimbolismo e l’età dell’oro di una nazione in Smith ed Hobsbawm

L'etnosimbolismo è un approccio allo studio della nazione che evidenzia l'importanza di costruirle un passato mitico: una vera e propria età dell'oro.
Talcott Parsons

Talcott Parsons: le variabili strutturali di una società

Secondo il sociologo Talcott Parsons (1902-1979) la modernità o meno di una società dipende dalla presenza di cinque valori fondamentali.
definizione dello Stato

Definizione dello Stato per il diritto e per Weber

Il diritto e la sociologia ci danno una definizione dello Stato molto simile, che pone l'accento sul dualismo tra comunità e organizzazione di governo.
Durkheim

La ricerca sul suicidio di Émile Durkheim

Un'interessante ricerca del sociologo Durkheim analizza come, spesso, il suicidio possa dipendere da motivi non solo personali, ma anche sociali.
gruppi di status

Gruppi sociali, status e gerachia in Weber e Wallerstein

Oltre che dalle classi, la gerarchia di una società è costituita anche, secondo Max Weber, da raggruppamenti detti "Stande", in italiano "gruppi di status".

Ultimi articoli