Scoperte scientifiche

Home Medicina Scoperte scientifiche
neuroni

Neuroni intelligenti per la cura dei disturbi alimentari

Modificare le cellule della pelle in neuroni intelligenti per controllare la produzione di leptina. Scopriamo il perchè di questo studio.
Miopia

Miopia: perché aumenta sempre di più tra i giovani?

I giovani usano in modo errato e deleterio alcuni strumenti tecnologici come tablet, PC e smartphone. Tutto questo comporta problemi alla vista, come la miopia. Se questo fenomeno continua e non si ferma, tra qualche anno si potrà parlare di una vera e propria generazione di miopi.

Sclerosi multipla: scoperta possibile cura

La sclerosi multipla è una malattia autoimmune che colpisce il cervello e il midollo spinale, in quanto va a danneggiare le cellule nervose che si occupano della comunicazione tra i due. Si è scoperto che somministrando ai pazienti grandi quantità di farmaci chemioterapici è possibile abbattere il sistema immunitario e ricostruirlo tramite le cellule staminali, arrivando a risultati sorprendenti: alcuni dei pazienti con gambe paralizzate da circa 10 anni, hanno riacquistato l'uso di queste ultime arrivando addirittura a camminare.
Ptx3

Ptx3: un gene capace di “spegnere” la crescita neoplastica

L'Istituto di Ricerca Humanitas ha scoperto che un particolare gene, Ptx3, è capace di spegnere la crescita tumorale. I risultati ottenuti e i vari esperimenti compiuti sono stati pubblicati sulla rivista "Cell". La ricerca è stata coordinata dal prof. Alberto Mantovani e finanziata dall'AIRC.

Marijuana: 114 volte meno pericolosa dell’alcool

La legalizzazione della Marijuana in Colorado ha dimostrato come questa droga sia forse quella meno pericolosa al mondo, 114 volte meno letale dell'alcool.
cocaina

Vaccino contro la cocaina: come funziona

Gli studiosi dello Scripps Research Institute hanno scoperto il nuovo vaccino che salverà tantissime persone dalla dipendenza da cocaina. La notizia è stata annunciata sul Journal of...
tabacco droghe usa

Tabacco al primo posto tra le droghe letali negli USA

Tabacco ed alcool, pur essendo socialmente accettati, continuano ad essere le droghe più letali al mondo, mietendo più vittime dell'eroina.
tartufi

Tartufi come la cannabis: trovata la molecola del piacere

E' proprio l'anandamide, una molecola presente nei tartufi e nel latte materno, che provoca il rilascio di sostanze chimiche che aumentano il benessere e il piacere

Ebola: vaccino prossimo alla sperimentazione finale

Il virus Ebola, dato il suo alto tasso di mortalità e di contagio, rappresenta una grave minaccia per la vita umana. Siamo però prossimo alla svolta definitiva: diversi vaccini sono ormai pronti alle sperimentazioni definitive.

Ultimi articoli