Letteratura straniera contemporanea (1800-1900)

Home Letteratura moderna e contemporanea (1500-oggi) Letteratura straniera contemporanea (1800-1900)
Luna

Luna: la contemplazione dei poeti dell’Ottocento

La luna è un simbolo letterario che per alcuni ha perso la sua forza ispiratrice dallo sbarco dell'uomo su di essa. Vediamo il satellite cantato nell''800.
Lyrical Ballads

Preface to the Lyrical Ballads, manifesto del romanticismo

La prefazione alle Lyrical Ballads è un vero e proprio manifesto del romanticismo inglese, che offre un importante accesso al cambio di sensibilità conseguente.
mito terre gaste

Eliot e Joyce: il metodo mitico per dare senso al presente

1922: The Waste Land di Eliot e Ulysses di Joyce usano entrambe il mito per trasfigurare l'insensatezza del presente: è il "mythical method" (metodo mitico)

Gulliver a Laputa: una scienza degenerata

Il terzo viaggio di Gulliver, che si svolge sull'isola di Laputa, contiene una pungente satira intellettuale: Swift aveva molto da ridire sulle astrazioni della nuova scienza.
doppia

Dr. Jekyll e Mr. Hyde di Stevenson: la doppia personalità

La doppia natura dell'uomo è accettata anche dalla scienza. Vediamo come la esprime Stevenson in Dr. Jekyll e Mr. Hyde, il bene e il male nello stesso corpo
uccelli

Uccelli e poesia: Baudelaire, Leopardi e Caldarelli

Gli uccelli sono un topos letterario diffuso sin dagli autori antichi. Vediamo alcune poesie in cui un volatile simboleggia la condizione umana o del poeta
Verlaine poesia autunno

Canzone d’autunno di Paul Verlaine: poesia simbolista

Canzone d'autunno di Paul Verlaine rivela carattere e atteggiamento artistico del poeta. Nel 1944 alcuni versi annunciarono via radio lo Sbarco in Normandia

Zio Vanja di Anton Cechov: la trama e il significato

In "Zio Vanja" Cechov analizza il dramma del tempo che scorre e dei rimpianti che l'uomo matura per non averlo sfruttato a dovere.

Letteratura nel periodo nazista: Arendt, Montale, Brecht

Letteratura nel periodo nazista: Arendt, Montale, Brecht, autori disparati ma accomunati dall'avversione alla follia del nazismo, dall'esercizio della ragione e del discernimento.
mare letteratura

Il mare nella letteratura: dall’Odissea a Elsa Morante

Il mare nella letteratura è il luogo dell'anima al quale affidare i propri sentimenti, dall'Odissea a Elsa Morante, passando per Baudelaire e Dante.

Ultimi articoli