Letteratura britannica (1850-2000)

Home Letteratura straniera contemporanea (1850-2000) Letteratura britannica (1850-2000)

Canto di natale: da Charles Dickens a Topolino

Canto di Natale, l'opera più conosciuta di Charles Dickens, è un racconto che incarna il sogno di solidarietà del Natale, poi messo in scena dalla Disney.
Il cittadino sconosciuto Auden

Il Cittadino Sconosciuto di Auden: la fiera del secolo XX

Il Cittadino Sconosciuto, componimento di W.H. Auden, mostra la società del secolo XX in tutti i suoi mali, dall'anonimato al bieco consumismo.
Prufrock

Eliot: “Il canto d’amore di J. Alfred Prufrock”

"Il canto d'amore di J. Alfred Prufrock" inaugura la carriera poetica di Eliot, proponendo già i temi e le forme che caratterizzano la sua opera matura.
Huxley

Aldous Huxley e la sovrappopolazione nel Ritorno al Mondo Nuovo

Huxley notò che la storia stava accelerando vertiginosamente in direzione di ciò che aveva immaginato dovesse accadere nel suo Mondo nuovo.
lewis carroll

Lewis Carroll e Alice nel Paese delle Meraviglie

Attraverso una lettura filosofica e psicanalitica di Alice nel Paese delle Meraviglie, proviamo a scoprire qualcosa di più del suo autore Lewis Carroll.

Il delirio di potere in “One for the Road” di Harold Pinter

Intorno agli anni '80 la produzione drammaturgica di Harold Pinter assume und direzione più politica e impegnata. "One for the Road" ne è un chiaro esempio.
Kipling, egemonia dell'inglese

“Il fardello dell’uomo bianco” di J.R. Kipling: l’analisi della poesia

Una delle poesie più note e controverse del premio Nobel J.R.Kipling, "Il fardello dell'uomo bianco", riflette molto bene il clima filosofico e culturale della società imperialista dell'Ottocento.

La neve: il significato simbolico nella letteratura

La neve ha da sempre affascinato l'immaginario collettivo. Il suo significato simbolico nella letteratura di ogni tempo da Umberto Saba a James Joyce.

Il signore delle mosche: il best seller di William Golding

Il Signore delle Mosche è il più celebre romanzo del premio Nobel per la letteratura nel 1983 William Golding. Ecco una recensione del best seller.
Angela Carter Eva

L’antimitologia di Angela Carter e della “nuova Eva”

Una New York distopica e un deserto abitato da femministe radicali e una grande madre eviratrice sono gli scenari di "la passione della nuova Eva", in cui Angela Carter crea una vera e propria foresta di simboli atta a demistificare le mitologie più in voga.

Ultimi articoli