Letteratura francese (1850-2000)

Home Letteratura straniera contemporanea (1850-2000) Letteratura francese (1850-2000)
infanzia sartre de beauvoir

L’età adulta nell’infanzia di Sartre e Simone de Beauvoir

L'infanzia di Jean-Paul Sartre e quella di Simone de Beauvoir presentano molti punti in comune, dalla perdita di Dio alla scoperta di libri e filosofia.
foucault

Michel Foucault: l’individuo anormale

Tra i corsi tenuti da Michel Foucault al Collège de France “Gli anormali" presenta un nuovo tipo di soggetto, dalla natura integra e frammentaria insieme.
Simone Weil

Simone Weil: la Resistenza vista dagli umili

Simone Weil ha vissuto alcuni anni della Resistenza in maniera del tutto autonoma, ricercando la purezza della vita semplice negli anni più duri del '900.
dada

Canzone Dada, parole alla deriva

Il movimento Dada decritto a partire da una poesia del suo più emblematico pensatore, Tristan Tzara.

Dei diritti e dei doveri del lettore: leggere Céline

“Ho smesso di essere uno scrittore, nevvero, per diventare un cronista. Ho messo la mia pelle in gioco. Perché non dimenticate una cosa: la...
vol

La resa dell’autore in Le vol d’Icare di Raymond Queneau

In Le vol d'Icare Queneau mostra un autore incapace di controllare i suoi personaggi; dubbi sulla sua efficacia sono stati espressi anche da Roland Barthes.
Sartre

I racconti di Sartre: libertà, clausura, istituzione

I racconti di Jean-Paul Sartre presentano interamente i grandi temi di cui è intessuta la sua filosofia: libertà, pratica umana, vita politica.
traduttore

Umberto Eco traduttore degli Excercices de style

La traduzione di Eco degli Exercices de style è un ineguagliato manifesto di teoria della traduzione, secondo quanto ci illustra il traduttore stesso.
Meaulnes

Adolescenza e racconto: “Il grande Meaulnes”

L'adolescenza è così raccontata nel romanzo de "Il grande Meaulnes". Il romanzo dell'adolescenza <<Avevo con me un libro rubato in un’edicola di Hollywood, Il grande Meaulnes...
duras

Visioni dell’Indocina francese: Marguerite Duras

L'immagine dell'Indocina cara a Marguerite Duras riaffiora nel racconto semi-autobiografico "L'Amant", pubblicato nel 1984, rivelando alcuni temi chiave.

Ultimi articoli