L'Inghilterra di Shakespeare

Home Letteratura moderna (1500-1850) L'Inghilterra di Shakespeare
Tito

Tito Andronico di Shakespeare: la trama e il signifiato

Brutale e sanguinolenta, "Tito Andronico" è la prima tragedia di Shakespeare. Ma è un grezzo esperimento giovanile o trasmette un messaggio più profondo?
Satana Blake

Il discorso di Satana nel Paradiso Perduto di John Milton

Nel Paradiso Perduto, Milton conferisce al suo Satana ribelle le caratteristiche degli eroi epici: era davvero "dalla parte del diavolo senza saperlo"?
Macbeth

Macbeth di Shakespeare: fair is foul, and foul is fair

Macbeth, la più insanguinata tragedia di Shakespeare: che ruolo hanno le streghe nell'intreccio? Possiamo dire che egli sia responsabile delle sue azioni?
Faust

Diabolus in literatura: il Faust di Christopher Marlowe

Il mito di Faust è uno dei più fecondi della cultura occidentale: analizziamo la sua prima realizzazione letteraria, l'opera dell'inglese Christopher Marlowe.
Sonnets; Shakespeare

Sonnets: Shakespeare poeta e drammaturgo

Shakespeare non fu solo un grande drammaturgo, ma anche un enigmatico poeta. La raccolta dei suoi Sonnets spazia nella luce e nell'ombra di un duplice amore
Racine

Racine et Shakespeare: il pamphlet di Stendhal

Nella prima metà dell'Ottocento il Romanticismo francese ravviva grandemente la disputa contro il Classicismo, toccando in primis la scrittura teatrale.

Esilio e letteratura: “Riccardo II” di Shakespeare

L'esilio nel "Riccardo II" di Shakespeare è innovativo. Estraneo alle consolazioni filosofiche sviluppa l' amor di patria, embrione del patriottismo.
La Regina delle fate

La Regina delle Fate nella letteratura inglese: Spenser

La Regina delle Fate di Spenser, quando il poema epico si veste di fiaba. Tra allegoria e morale, viene presentato il riflesso della società elisabettiana.
John Donne

Le poesie di John Donne tra sacro e profano

John Donne vive una duplice esperienza poetica. Il sacro del divino e il profano amore vibrano nelle sue poesie tanto da preludere la stagione barocca.
Amor

Amor nella letteratura: Saffo, Shakespeare, Neruda

Eros, Amor, Cupido, Amore: comunque lo si voglia chiamare egli è sempre lo stesso, in qualunque luogo e in qualunque epoca. La letteratura lo dimostra.

Ultimi articoli