Letteratura italiana 1800-1850

Home Letteratura moderna (1500-1850) Letteratura italiana 1800-1850

Anno nuovo, vita nuova: poesie e canzoni

Attraverso le parole di Leopardi, Andersen e Lucio Dalla, vediamo come l'anno nuovo viene descritto attraverso il linguaggio delle lettere e della musica.
Eros e thanatos

Eros e Thanatos: Amore e Morte nella letteratura italiana

Eros (Amore) e Thanatos (Morte): la presenza del topos letterario in alcuni celebri passi che la letteratura italiana ha da offrirci. I casi di Cavalcanti e Leopardi.

Ad Arimane: l’inno di Giacomo Leopardi

"Ad Arimane" è l'abbozzo di un inno di Leopardi in cui il poeta recanatese invoca non più la natura, ma il dio del male della religione zoroastriana.

L’esilio di Ugo Foscolo: perchè decide di andare in esilio?

La delusione politica e la nostalgia per l'isola natale nutrono principalmente l'esilio di Ugo Foscolo, eterno pellegrino in cerca di una "patria libera".
il cinque maggio

Il Cinque maggio: l’ultima battaglia di Napoleone

Il Cinque Maggio è l'ode più famosa del Manzoni, scritta di getto in occasione della morte di Napoleone. Non più il conquistatore, ma solo un uomo sconfitto

Giacomo Leopardi a Napoli: una morte… in giallo

Giacomo Leopardi a Napoli, una morte che si tinge di giallo: itinerario teatralizzato alla scoperta dei misteri che avvolgono la morte e la sepoltura del poeta.
Leopardi

La pietà e l’empatia ne La ginestra di Leopardi e in Schopenhauer

La posizione di Leopardi e Schopenhauer rispetto alla cultura coeva. L’eticità empatica del progetto leopardiano è similmente contemplata da Schopenhauer.
Schopenhauer e Leopardi

Schopenhauer e Leopardi a confronto: le similitudini

Leopardi e Schopenhauer, figure di spicco dell'Ottocento letterario, sono accomunati in profondità dall'impostazione esistenziale della propria poetica.

Ultimi articoli