Letteratura italiana 1800-1850

Home Letteratura moderna (1500-1850) Letteratura italiana 1800-1850
Poesie su Napoli

Poesie su Napoli in napoletano: Partenope e il mare in versi

Nell'ottocento italiano i poeti meridionali descrivevano la bellezza e la miseria della città di Napoli componendo versi e poesie liriche con note musicali. Si ricordano gli idilli di Salvatore di Giacomo in cui vengono raccontate le diverse sfumature della città divisa tra povertà e seduzione, dispetto e seduzione.
Alfieri autoritratto

L’autoritratto in Alfieri e Foscolo: un confronto

La poesia è il genere della soggettività; un confronto tra i modi in cui Alfieri e Foscolo mostrano la propria coscienza e interiorità nell'autoritratto.
uccelli

Uccelli e poesia: Baudelaire, Leopardi e Caldarelli

Gli uccelli sono un topos letterario diffuso sin dagli autori antichi. Vediamo alcune poesie in cui un volatile simboleggia la condizione umana o del poeta
Ginestra Leopardi

La Ginestra e il Dialogo di Timandro ed Eleandro di Leopardi

Vediamo la verità per Giacomo Leopardi comparando due opere in apparenza contraddittorie il "Dialogo di "Timandro ed Eleandro" e" La Ginestra"
Infinito Leopardi

L’Infinito: poetica e pensiero di Leopardi

L'Infinito è tra le più celebri poesie di Leopardi, ma è anche un concetto peculiare della filosofia del recanatese, che nello Zibaldone parla anche di nulla.
addio

L’addio tra i Promessi Sposi, de Maupassant e De Beauvoir

Dirsi addio implica la presenza di una forte emotività nel soggetto, vediamo gli addii letterari di Manzoni, Mauppassant e De Beauvoir
cipresso

Il cipresso nella letteratura: Ovidio, Foscolo, D’Annunzio

Il cipresso è il nome italiano della pianta delle Cupressacee Cupressus sempervirens, caratteristica della macchia mediterranea. Originaria delle zone orientali, la conifera fu introdotta...
mare letteratura

Il mare nella letteratura: dall’Odissea a Elsa Morante

Il mare nella letteratura è il luogo dell'anima al quale affidare i propri sentimenti, dall'Odissea a Elsa Morante, passando per Baudelaire e Dante.
pioggia

La pioggia: attraverso gli occhi della letteratura

La pioggia è stata la musa di molti sognatori, dirigendo come abile maestro la penna di questi grandi scrittori.

Amore e Psiche: l’interpretazione del mito

Sospesa tra l'allegoria e il fantastico, la favola di Amore e Psiche ha affascinato scrittori di ogni tempo, da Apuleio a Leopardi: la sua interpretazione.

Ultimi articoli