Letteratura italiana contemporanea (1800-1900)

Home Letteratura moderna e contemporanea (1500-oggi) Letteratura italiana contemporanea (1800-1900)
Leopardi amore morte a se stesso

Giacomo Leopardi e l’amore come passione totale

Passione d'amore, per Leopardi, è la più potente delle speranze (o illusioni) dell’animo umano. Anche per questo sarà l’ultima a morire nella sua poesia.
animali

Animali e donne in letteratura: Semonide, Saba e Montale

Il poeta greco Semonide è l'iniziato dell'arte del paragonare, che utilizzava per dilettare il pubblico maschile del simposio. Dalla carica misogina, il suo giambo contro le donne sarà lo spunto per Montale e Saba, i quali riprendono la tecnica del paragone donna-animale, per caratterizzare le loro mogli.
D'Annunzio

“La sabbia del tempo” di Gabriele D’Annunzio

"La sabbia del tempo" trai Madrigali dell'estate di D'Annunzio, imposta il tema della sezione intera: la malinconia derivante dallo scorrere del tempo
neoavanguardia

La Neoavanguardia: rottura e sperimentalismo

Neoavanguardia: una nuova avanguardia letteraria. Nuova per distinguerla da quelle storiche; avanguardia perchè ha come principio sovvertire canoni imposti.
Cimarosa

Cimarosa, il Mozart di Aversa: successi e ingiustizie

Domenico Cimarosa, compositore della Scuola musicale napoletana settecentesca, può essere considerato, a pieno titolo, il Mozart di Aversa, sua città natale. Nonostante il successo conquistato in Russia e in Austria, il Maestro porterà sempre nel cuore la sua città, antica fonte d'ispirazione musicale.
scrittori olivettiani

Scrittori olivettiani per una letteratura del lavoro

Scrittori olivettiani: intellettuali che sposano un progetto ambizioso nato nel segno della mediazione culturale e politica. Scopriamo insieme alcuni nomi
Salvatore Toma

Salvatore Toma e il Canzoniere della Morte

L'opera del poeta salentino Salvatore Toma è caratterizzata dal tema della morte che è la protagonista della raccolta postuma "Canzoniere della morte"
lettere luterane

Lettere luterane di Pasolini: i giovani infelici

Lettere luterane: articoli e un trattatello di Pasolini sulla civiltà dei consumi, sulla sua mutazione antropologica e sui risvolti sui giovani infelici

La casa in collina: l’intellettuale Cesare Pavese

Il romanzo La casa in collina di Cesare Pavese è il romanzo che compendia il travaglio intellettuale dell'autore e del ceto culturale di quegli anni. L'impossibilità a partecipare alla Resistenza del protagonista Corrado è metafora dell'inettitudine dell'autore in primo luogo, e delle contraddizioni e ambiguità che la pretesa di una letteratura impegnata o di una letteratura dell'ideologia mostrava.

Pasquariello: musica e comicità napoletana

Pasquariello è stato un famoso cantante napoletano tra la fine dell'Ottocento e la prima metà del Novecento. Da umile diventò grande grazie alla sua voce...

Ultimi articoli