Letteratura italiana contemporanea (1850-2000)

Home Letteratura moderna e contemporanea (1500-oggi) Letteratura italiana contemporanea (1850-2000)
Ariosto

Ariosto e la commedia: scorci di vita quotidiana

Ariosto fu un artista poliedrico e amante del teatro classico. Le sue commedie sono un affresco sulla Ferrara popolare del primo cinquecento
Eugenio Montale Satura

Satura di Eugenio Montale: umorismo come resa

Satura è la quarta delle raccolte poetiche di Montale. I temi predominanti sono la sfiducia, la derisione e l'ironia verso chi pretende di comprendere.
storia non

La Storia di Montale: la storia non è magistra di niente

La Storia di Montale, poesia tratta dalla raccolta Satura, esprime una concezione della storia non ottimistica ma radicalmente pessimistica, diversamente da quella marxista o idelista.

Luca Ronconi: ritratto d’un regista

A due mesi dalla sua scomparsa, consegniamo al lettore un ritratto di Luca Ronconi, con un'analisi tra i suoi più significativi lavori di prosa e lirica.
Metello

Metello, Pratolini sperimenta Lukács.

Metello è il romanzo di Pratolini mediante il quale l'autore toscano vuole narrare un fenomeno storico: l'avanzare delle conquiste operaie e dell'ideologia socialista. Per farlo Pratolini si serve dell'estetica del filosofo e critico ungherese G.Lukacs che aveva espresso nelle sue opere una determinata concezione di realismo, e i concetti estetici di "Tipico" e "rispecchiamento"
liberazione

Italo Calvino: la Liberazione e il ruolo dell’intellettuale

Il Calvino degli anni ’40 è autenticamente neorealista. Dai personaggi de Il Sentiero dei nidi di ragno riusciamo a capire la sua idea di liberazione e ciò che per lui e per molti ha significato quell'esperienza. Pin, Kim e Lupo rosso sono i personaggi nei quali si incarnano le idee più disparate di Calvino sull'esperienza della liberazione e della ricostruzione.
Elio Vittorini Conversazione in Sicilia Mondo Offeso

Elio Vittorini e “Mondo offeso”: l’Italia in guerra

Mondo offeso, una definizione per la condizione storica e morale per la società italiana negli anni precedenti, contemporanei e successivi alla guerra.
sentiero

Il sentiero dei nidi di ragno di Italo Calvino

Il sentiero dei nidi di ragno di Italo Calvino è un romanzo che riesce a narrare la Resistenza con gli occhi di un bimbo, Pin, e in secondo luogo attraverso le analisi del commissario Kim.
Turandot

Turandot: un finale per l’opera finale

Al San Carlo quest'anno non l'avrà, alla Scala sì ma in veste eccezionale. Ogni volta la pucciniana Turandot ha un finale diverso: scopriamone i retroscena.
Cristo si è fermato a Eboli Carlo Levi

Il popolare nel Cristo si è fermato a Eboli di Carlo Levi

La rappresentazione del mondo popolare è fondamentale nella narrativa neorealista e Carlo Levi ne fa l'elemento principale nella sua narrazione in Cristo si è fermato a Eboli che focalizza l'attenzione proprio sul mondo contadino.

Ultimi articoli