Letteratura italiana del Novecento

Home Letteratura italiana contemporanea (1850-2000) Letteratura italiana del Novecento
male di vivere

Male di vivere: angoscia e negativo in Eugenio Montale

Ossi di seppia di Montale è attraversata dal Male di vivere e si caratterizza per la Negatività che deriva dal rompersi dell’equilibrio tra l’io e la realtà
l'isola di Arturo

Elsa Morante: la trama e l’analisi del racconto “Il compagno”

I racconti di Elsa Morante sono come fiabe nere in cui si segue il punto di vista di bambini e ragazzini: la trama e l'analisi del racconto "Il compagno".
uccelli

Uccelli e poesia: Baudelaire, Leopardi e Caldarelli

Gli uccelli sono un topos letterario diffuso sin dagli autori antichi. Vediamo alcune poesie in cui un volatile simboleggia la condizione umana o del poeta
Quaderni

Quaderni di Serafino Gubbio operatore: trama e analisi

Quaderni di Serafino Gubbio operatore è il romanzo che Pirandello dedica al mondo del cinema, emblema della mostruosa meccanizzazione dell'essere umano.
storia non

La Storia di Montale: la storia non è magistra di niente

La Storia di Montale, poesia tratta dalla raccolta Satura, esprime una concezione della storia non ottimistica ma radicalmente pessimistica, diversamente da quella marxista o idelista.

Letteratura nel periodo nazista: Arendt, Montale, Brecht

Letteratura nel periodo nazista: Hannah Arendt, Eugenio Montale, Bertolt Brecht, autori disparati ma accomunati dall'avversione alla follia del nazismo
Il lungo viaggio Sciascia

Il lungo viaggio di Leonardo Sciascia: il commento

Il racconto "Il lungo viaggio", parte della raccolta “Il mare colore del vino" di Leonardo Sciascia, propone un aspetto della triste realtà siciliana del dopoguerra, quando l'emigrazione era dura necessità.
natale

La trilogia de I nostri antenati di Italo Calvino: il significato

La trilogia I nostri antenati di Italo Calvino (Il visconte dimezzato, Il barone rampante e Il cavaliere inesistente) fornisce un ritratto dell'uomo contemporaneo e dell'autore
mare letteratura

Il mare nella letteratura: dall’Odissea a Elsa Morante

Il mare nella letteratura è il luogo dell'anima al quale affidare i propri sentimenti, dall'Odissea a Elsa Morante, passando per Baudelaire e Dante.

La neve: il significato simbolico nella letteratura

La neve ha da sempre affascinato l'immaginario collettivo. Il suo significato simbolico nella letteratura di ogni tempo da Umberto Saba a James Joyce.

Ultimi articoli