Letteratura britannica (1850-2000)

Home Letteratura straniera contemporanea (1850-2000) Letteratura britannica (1850-2000)
thomas

Shakespeare, Donne e Thomas a confronto con la morte

Un paragone tra tre grandi autori, Shakespeare, Donne e Thomas, che hanno affrontato direttamente la morte nella loro poesia.

Il Silmarillion: il valore della scrittura di Tolkien

Il Silmarillion è l'opera più complessa di Tolkien, ma anche la più raffinata, che permette di elevare l'autore distinguendolo dal comune genere fantasy
Ash Wednesday

Eliot: “Ash Wednesday” e le tensione verso la religione

Il 1930 è un anno cruciale nella carriera letteraria di Thomas Stearns Eliot. È infatti l’anno di pubblicazione di Ash Wednesday (Mercoledì delle ceneri),...
rapsodia

Eliot: “Rapsodia in una notte di vento”

Rhapsody on a windy night è uno dei componimenti che occupano la prima raccolta di Eliot. Scritta precedentemente alla poesia che dà il nome...
Prufrock

Eliot: “Il canto d’amore di J. Alfred Prufrock”

"Il canto d'amore di J. Alfred Prufrock" inaugura la carriera poetica di Eliot, proponendo già i temi e le forme che caratterizzano la sua opera matura.
Thomas Stearns Eliot Tradition and Individual Talent

Thomas Stearns Eliot: “Tradition and Individual Talent”

Nel saggio "Tradition and Individual Talent", il poeta amercano Thomas Stearns Eliot espone la sua visione del rapporto tra tradizione e innovazione.

La rabbia di John Osborne nel teatro degli anni ’50

"Ricorda con Rabbia" di John Osborne è un testo fondamentale della drammaturgia inglese, che racconta la rabbia un giovane degli anni '50.
symons

Symons e la Londra di inizio secolo: “London: a Book of Aspects”

Arthur Symons pubblica nei primi anni del Novecento "London: A Book of Aspects", un testo che racconta la città di Londra a seguito dei mutamenti subiti.
quinto

La decadenza familiare ne “Il Quinto Figlio” di Doris Lessing

Il Quinto Figlio è un romanzo della scrittrice inglese Doris Lessing, premio Nobel per la letteratura nel 2007. Nata in Persia, cresciuta in Zimbabwe...
distopia

Distopia nella letteratura: Huxley, Orwell, Golding

"Distopia" è la parola con la quale si definisce l'argomento di testi, molti dei quali inglesi, usciti a partire dalla fine della prima guerra mondiale.

Ultimi articoli