Storia della Sociologia

Home Filosofia e scienze sociali Storia della Sociologia
Avalutatività

L’avalutatività delle scienze sociali secondo Weber

Il metodo delle scienze sociali, secondo Weber, si caratterizza per la sua avalutatività, cioè l'assenza di giudizi di valore. Vediamo di cosa si tratta.
idealtipo

L’idealtipo nella ricerca sociale secondo Max Weber

L'idealtipo è un concetto elaborato da Max Weber per cercare di definire sia un oggetto sia uno strumento della ricerca sociale.
Esping-Andersen

Esping-Andersen: i tre regimi di welfare state

Gøsta Esping-Andersen propone di dividere i welfare state dei Paesi occidentali in tre tipologie. Vediamo le caratteristiche di ciascuna di esse.
Max Weber

Max Weber: capitalismo e organizzazione del lavoro

La descrizione del capitalismo proposta dal celebre sociologo Max Weber pone l'accento sulla sua organizzazione razionale del lavoro.
Talcott Parsons

Talcott Parsons: le variabili strutturali di una società

Secondo il sociologo Talcott Parsons (1902-1979) la modernità o meno di una società dipende dalla presenza di cinque valori fondamentali.
Beck

La società del rischio: Ulrich Beck e la seconda modernità

La società del rischio di Ulrich Beck illustra contraddizioni e problemi del mondo contemporaneo, suggerendo possibili soluzioni per uscire dalla crisi.
fine del capitalismo, Althusser

Fine del capitalismo secondo Marx e Wallerstein

Vediamo come avverrà la fine del capitalismo secondo due autori: Karl Marx e il sociologo, a noi contemporaneo, Immanuel Wallerstein.
Parsons

Famiglia e socializzazione secondo Talcott Parsons

Il sociologo Talcott Parsons propone una descrizione della famiglia moderna che individua nella socializzazione dei bambini il suo compito fondamentale. La sua analisi, però, è soggetta a molte critiche a causa del suo etnocentrismo.
Sociologia

Che cos’è la Sociologia? La risposta di Durkheim e Weber

Che cos'è esattamente la sociologia? Per scoprirlo, proviamo a capire come ci risponderebbero due dei suoi fondatori: Émile Durkheim e Max Weber.
Scienza

Il pensiero di Max Weber: il politeismo dei valori

Max Weber vede nel mondo contemporaneo un politeismo dei valori: siamo sempre chiamati a scegliere fra valori molteplici e contrastanti e sappiamo che nessun valore può essere criterio normativo assoluto.

Ultimi articoli