Filosofia del Novecento

Home Filosofia moderna e contemporanea Filosofia del Novecento
Lindirizzo fenomenologico in psicopatologia

Karl Jaspers: L’indirizzo fenomenologico in psicopatologia

Nel saggio "L'indirizzo fenomenologico in psicopatologia" Jaspers si concentra su questioni metodologiche innovative per la pratica psichiatrica.
eraclito

Eraclito in Nietzsche ed Heidegger: un fuoco che rischiari

Eraclito: uno dei più importanti filosofi dell'epoca antica. Nietzsche ed Heidegger ne fanno un interlocutore privilegiato della propria speculazione.

Da Metz a Deleuze: il rapporto tra cinema e linguaggio

Christian Metz, nel 1964, pubblica sulla rivista francese Communications un saggio dal titolo Cinéma: langue ou langage? nel quale si interroga per la prima...
Chomsky

Noam Chomsky: la Grammatica Universale

Una breve introduzione alle riflessioni Noam Chomsky, punto di riferimento fondamentale per la filosofia della mente e del linguaggio del Novecento.
Jaspers

Genio e follia: il Van Gogh di Karl Jaspers

Lo psichiatra e filosofo Jaspers elabora il resoconto di un viaggio nel tormentato mondo interiore di Van Gogh, tra i più grandi artisti di tutti i tempi.
Butler lettrice di Hegel

Desiderio e riconoscimento: Butler lettrice di Hegel

Nella filosofia di Judith Butler, elaboratrice di questioni legate al sesso, al genere e al corpo, è ben evidente la matrice hegeliana se non idealistica
Jean-Paul Sartre

La contingenza nella filosofia di Jean-Paul Sartre

Che valore assume la contingenza nelle opere di Jean-Paul Sartre? Lo scopriamo in questo articolo in cui prendiamo in analisi le due opere maggiori.
Kuhn

Kuhn: La struttura delle rivoluzioni scientifiche

L'indagine svolta da Kuhn ci consente di individuare, attraverso la teoria dei paradigmi, le modalità in cui si articola il progresso scientifico.
personalità

Personalità dinamica in Jung e Piovani

Lo psicanalista Jung e il filosofo Piovani negano la base ontologica della personalità, mettendone in luce il carattere antiontologico e dinamico.
Hannah Arendt Ritorno in Germania

Il “Ritorno in Germania” di Hannah Arendt

Hannah Arendt, dopo un viaggio in Germania alla fine della Seconda Guerra Mondiale, raccolse i suoi pensieri in un saggio intitolato "Ritorno in Germania".

Ultimi articoli