Cinema e Serie TV

Home Cultura pop Cinema e Serie TV

Una donna fantastica: esser diversi restando sé stessi

Marina, donna transgender, lotta coraggiosamente contro avversità e pregiudizi pur di affermare la propria femminilità. "Una donna fantastica" è la pellicola cilena premiata come miglior film straniero agli Oscar 2018.

Mad Max – Fury Road: un reboot vincente

Mad Max - Fury Road è il quarto capitolo della saga anni '70 firmata George Miller, che torna al cinema con un folle action movie ad alta velocità.

Fear The Walking Dead: quanto può durare?

Quanto può durare Fear The Walking Dead, prima che diventi solo un banco di prova della serie madre, o viceversa? Di universo zombie, ora, ne basta uno.

Nonno scatenato: chi vorrebbe un nonno così?

Nonno scatenato, nelle sale italiane dal 16 aprile 2016, è un film di Dan Mazer con Robert De Niro, Zac Efron, Zoey Deutch e Julianne Hough.

Grand Budapest Hotel: l’innocuo mondo di Wes Anderson

Un eccellente Ralph Fiennes e un interessante Tony Revolori sono i protagonisti della pellicola di Wes Anderson, datata 2014. Con un cast eccezionale (appaiono attori come Edward Norton, Tilda Swinton), Grand Budapest Hotel porta a casa 4 Oscar su 9 candidature.

Sense8: la varietà e la complessità dei personaggi

In Sense8, otto sconosciuti molto diversi tra loro si trovano coinvolti in esperienze psichiche e sensoriali che sconvolgeranno le loro esistenze.

Paradiso amaro: il film di Alexander Payne

Paradiso amaro, il film di Alexandre Payne con protagonista George Clooney che ci porta sulle spiagge hawaiane e nella tragedia della famiglia King.

Batman v Superman: le critiche insensate

Da poco uscito nelle sale, Batman v Superman già divide i pareri della critica. Ma le critiche mosse al film sono davvero sensate?
Russian Doll

Russian Doll: quando Il giorno della marmotta diventa serial

Russian Doll, la nuova serie TV targata Netflix, è un adattamento in serial del format del celebre film Groundhog Day (Il giorno...

Kynodontas: la famiglia come metafora del potere

Kynodontas è l'opera terza di Yorgos Lanthimos. Tramite una fotografia fredda, il regista rappresenta il Limbo claustrofobico di una famiglia iperprotettiva.

Ultimi articoli