Cinema statunitense moderno

Home Cinema Cinema statunitense moderno
Forrest Gump

Forrest Gump: il più “speciale” fra gli eroi americani

La storia del ragazzo "speciale" che amava correre e servire il proprio paese. Forrest Gump mostra come la vita sia simile ad una scatola di cioccolattini.
Schindler's list

Schindler’s list: l’industriale nazista protettore di ebrei

Pellicola cinematografica in grado di raccontare perfettamente la tragedia della seconda guerra mondiale, Schindler's list (1993) è tratta dall'omonimo libro dello scrittore australiano Thomas Keneally,...

Sleepers: duro racconto di vita vissuta

Brad Pitt, Robert De Niro e Dustin Hoffman sono alcuni dei grandi interpreti di un contestato e drammatico film biografico del 1996: Sleepers
Le ali della libertà

Le ali della libertà: volare via dalle ingiustizie della vita

Venire accusati ingiustamente dovendo scontare le pene del carcere tra soprusi quotidiani. Le ali della libertà: l'innocenza sorvola qualsiasi oppressione.

Eva contro Eva: uno spietato star system

Il luccicante e affascinante mondo dello spettacolo è descritto in Eva contro Eva, elegante gioco di inganni del regista Joseph L. Mankiewicz.
Il padrino

Il Padrino: America, famiglia e potere in stile italian gangster

Migliore trilogia cinematografica sulla malavita organizzata italo-americana, Il Padrino svela il gangster american dream.

L’esorcista (The Exorcist): Dio, l’uomo e il Diavolo

L'esorcista (The Exorcist) racconta il male più terricante attraverso il calvario di una dodicenne posseduta dal demonio. Hollywood sfata il tabù esorcismo.
La Notte dei Morti Viventi

La notte dei morti viventi, Romero tra zombie e politica

La notte dei morti viventi del compianto maestro George A. Romero è molto più di un film horror a tema zombie. Si tratta di un affresco, una fotografia della società americana razzista e retrograda del 1968, e che risulta, purtroppo, per molti temi trattati, ancora attualissimo.
Rambo

Rambo: la solitudine dei reduci rinnegati dalla patria

John Rambo, il perfetto soldato, una macchina di morte, alla ricerca di pace e redenzione, troverà soltanto l'ennesima guerra. Rambo rappresenta l'urlo di disperazione proveniente da quei reduci militari sedotti e rinnegati dalla loro patria, la misera fragilità dell'essere umano celata dietro la macchina da guerra.

Un’altra donna di Woody Allen, il film bergmaniano

Un'altra donna (1987) è il film più bergmaniano della filmografia di Woody Allen, in cui Marion (l'equivalente di Isak Borg de Il posto delle fragole) comincia un viaggio nei ricordi e nei sentimenti alla ricerca di sé.

Ultimi articoli