Cinema statunitense contemporaneo

Home Cinema Cinema statunitense contemporaneo
Ti presento i miei

Ti presento i miei: iconica commedia americana

Cosa succede quando la tua ragazza ti presenta suo padre? Ti presento i miei è una commedia scanzonata che tratta il rapporto tra genero e padre della sposa
Macchine Mortali

Macchine Mortali: la recensione del film

Macchine Mortali è l'adattamento cinematografico dei romanzi steampunk di Philip Reeve diretto da Christian Rivers e prodotta da Peter Jackson
Robin Hood - L'origine della leggenda

Robin Hood – L’origine della leggenda: il film

Torna al cinema il famoso principe dei ladri che ruba ai ricchi per donare ai poveri. Robin Hood - L'origine della leggenda intreccia Medioevo e presente
Halloween (2018)

Halloween (2018): le streghe riabbracciano Michael Myers

A quarant'anni dal primo successo torna la saga horror più celebrata e longeva. Halloween (2018), vecchia Laurie (Jamie Lee Curtis) e solito Michael Myers.

A star is born: una storia senza tempo

Bradley Cooper esordisce come regista con il terzo remake di A star is born, facendo brillare la nuova stella del cinema: Lady Gaga.
mamma-mia-ci-risiamo-musical-abba

Mamma Mia! Ci risiamo, si torna a ballare con gli ABBA

Mamma mia! torna al cinema con l'atteso seguito, che oscilla tra malinconia e ilarità, accompagnato da una selezione ampliata di canzoni degli ABBA.

The Neon Demon: triangoli al neon e corpi di plastica

Nicolas Winding Refn è un regista che non conosce convenzioni, nè politically correct e ci va giù pesantemente. Su laCOOLtura si è già scritto...
Soldado

Soldado: una Gomorra di confine tra Messico e Stati Uniti

Dinamiche di frontiera criminale raccontate con stile gomorristico in "Soldado" di Stefano Sollima. Torna Benicio Del Toro nel ruolo del sicario Alejandro.

Don’t Worry: il film di Gus Vas Sant

Joaquin Phoenix è il protagonista di Don't Worry, film sulla vita del vignettista satirico John Callahan, che ha passato metà vita su una sedia a rotelle.
midnight in paris

Midnight in Paris: sull’utilità e il danno dell’immaginazione

In Midnight in Paris Woody Allen si interroga su quanto sia necessario realizzare un ponte critico tra immaginazione e contesto.

Ultimi articoli