Home Musica Musica anni 2000 Meshuggah: prime informazioni sul nuovo album

Meshuggah: prime informazioni sul nuovo album

1417
meshuggah

I Meshuggah sono al lavoro sul loro prossimo album, e rilasciano un comunicato, tramite i propri social account, le prime informazioni, i primi dettagli, su quello che sarà il successore di Koloss. Il loro prossimo disco si intitolerà The Violent Sleep of Reason, conterrà dieci tracce, e sarà pubblicato, sempre tramite l’etichetta Nuclear Blast, il prossimo 7 Ottobre 2016. Il titolo, ispirato al famoso quadro di Goya “Il sonno della ragione genera mostri”, introduce quello che è, a tutti gli effetti, l’ottava fatica della band svedese, che si avvalsa, per le registrazioni, di Tue Madsen, ingegnere del suono presso i Puk Studios di Kaerby, in Danimarca.

È stata resa nota anche la tracklist del disco, comprendente, come detto prima, dieci brani:

1. Clockworks
2. Born in Dissonance
3. MonstroCity
4. By the Ton
5. Violent Sleep of Reason
6. Ivory Tower
7. Stifled
8. Nostrum
9. Our Rage Won’t Die
10. Into Decay

La copertina è stata realizzata da Keerych Luminokaya, l’artista che ha curato anche i disegni di Koloss, a cui sembra fare riferimento l’artwork di “The Violent Sleep of Reason”, di Ophidian Trek e delle nuove immagini dei sette dischi e dei tre EP pubblicati dai Meshuggah per 25 Years of Musical Deviance, il boxset che comprende tutto il materiale prodotto dal gruppo nei suoi 25 anni di attività.

Meshuggah: cosa attendersi dal nuovo disco?

meshuggahIl combo di Umeå è di sicuro uno dei gruppi che maggiormente ha innovato il metal negli ultimi 20 anni, fondendo insieme tanti generi diversi come il death metal e il progressive, spingendoli ai loro limiti. La musica dei Meshuggah è caratterizzata da continui cambi di tempo e melodie contorte, senza però mai dimenticare l’attenzione per il groove. Ogni album della band ha le proprie peculiarità, tali da rendere ciascun disco un capitolo a se stante, diverso dagli altri, capace di spingere il gruppo verso nuovi orizzonti e nuove sperimentazioni.

Proprio per questa ragione, le aspettative su The Violent Sleep of Reason sono altissime, e l’attesa di un singolo comincia ad incuriosire tutti i fan di Jens Kidman e soci. Poco si comprende dal teaser pubblicato da Nuclear Blast, se non qualche vaga somiglianza con alcune delle sonorità già ascoltate con Koloss, ma una cosa è certa: i Meshuggah non hanno mai deluso le aspettative, non hanno mai prodotto dischi banali, cercando sempre nuove soluzioni artistiche e musicali, e anche questo nuovo album sarà diverso dai suoi predecessori.

meshuggahIl disco, come ci informa Nuclear Blast, sarà disponibile in diversi formati, dal formato digitale a quello fisico, che comprende il classico digipack contenente il cd, un doppio vinile per gli ascoltatori più esigenti, o un’esclusiva collector’s edition, in tiratura limitata a 1.000 esemplari, comprendente l’album, degli sticker, un poster e una maschera in latex che riproduce le sembianze della creatura in copertina, e di cui vi alleghiamo la foto.

Nella spasmodica attesa di mettere le mani su The Violent Sleep of Reason, ricordiamo che i Meshuggah, il prossimo autunno, saranno impegnati in tour con gli High on Fire per la promozione del disco. Restiamo in attesa per un’eventuale annuncio di un tour europeo.

Claudio Albero

Commenti

Commenti

CONDIVIDI