Home Musica Musica anni 2000 Aerosmith: Joe Perry è fuori pericolo

Aerosmith: Joe Perry è fuori pericolo

1631
Aerosmith

Circa dieci giorni fa, una notizia aveva scosso i fan degli Aerosmith e del rock più in generale: Joe Perry, chitarrista e co-fondatore, insieme a Steven Tyler, della band americana, è stato colto da un non meglio specificato malore. Tutto si è verificato durante un concerto, tenutosi lo scorso 10 Luglio, degli Hollywood Vampires, il side project che il toxic twin ha lanciato insieme ad altre star della musica rock del calibro di Alice Cooper; durante l’esecuzione del primo pezzo della scaletta, proprio all’inizio dello show, Perry ha subito dimostrato una certa difficoltà nel destreggiarsi sul palco e sulla sua chitarra, abbandonando così lo stage senza nemmeno terminare la canzone. Alice Cooper, cantante e frontman degli Hollywood Vampire, ha inizialmente tranquillizzato il pubblico sulle condizioni dell’artista, cercando di sminuire il tutto, e affermando che Joe Perry non fosse in ottime condizioni di salute anche prima di iniziare il  concerto.

Poco dopo l’accaduto, Joe Perry è stato ricoverato d’urgenza all’ospedale di Coney Island, le sue condizioni erano state definite gravi, e si è fatta luce anche sull’entità del malore: il chitarrista era stato colto da un arresto cardiaco. Il giorno successivo, i fan degli Aerosmith hanno potuto tirare un sospiro di sollievo: le condizioni del chitarrista sono migliorate, e a riferirlo è Tom Hamilton, altro membro degli Hollywood Vampires, tramite il suo profilo Twitter: “Per fortuna Joe sembra stare meglio di quanto si temesse all’inizio. Speriamo che torni presto sul palco a fare quello che ama fare!”

La guarigione di Joe Perry ed il futuro degli Aerosmith

Aerosmith Joe PerryPochi giorni fa, secondo quanto affermato da The Pulse of Radio, è arrivata la notizia che tutti i fan degli Aerosmith attendevano: Joe Perry è stato dimesso dall’ospedale. Il chitarrista è fuori pericolo, ma dovrà rimanere a riposo per un periodo di tempo non meglio specificato, il che, ovviamente, esclude categoricamente qualsiasi tipo di attività live; gli Hollywood Vampires saranno, quindi, costretti a continuare il loro tour senza di lui.

Parlare delle condizioni di salute di Joe Perry significa, inevitabilmente, parlare del futuro degli Aerosmith, e quel futuro sembra già scritto, soprattutto se si leggono le parole di Steven Tyler: il frontman ha confermato il tour di addio della band, volontà già espressa lo scorso Aprile e nuovamente espressa il mese scorso, ponendo così fine alla carriera del gruppo.

Aerosmith Joe PerryChi conosce anche un po’ della storia degli Aerosmith sa benissimo che i rapporti tra Tyler e Perry sono sempre stati altalenanti, arrivando anche ad una separazione, fortunatamente momentanea, del chitarrista dal gruppo da lui stesso fondato. Gli eccessi, che hanno fatto guadagnare al duo il nomignolo di Toxic Twins, non hanno di certo aiutato la carriera del gruppo, che è stato pesantemente influenzato dall’uso di droghe di suoi due leader. Come accaduto anche ad altre rockstar, gli “errori di gioventù” spesso si pagano da adulti, e proprio per questo motivi, dato anche l’avanzare dell’età, occorre calare il sipario quando si è ancora in condizione di poter offrire un grande show d’addio ai propri fan. E allora prepariamoci a dare l’addio ad una grande band, uno dei pochi pilastri del rock rimasti, che ha regalato autentici capolavori, e che, siamo sicuri, ci darà un’ultima grande performance, una di quelle che non si dimenticano, una di quelle a cui non si può mancare.

Claudio Albero

Commenti

Commenti

CONDIVIDI