Home Musica Musica anni 2000 iTunes: Maître Gims in prima posizione

iTunes: Maître Gims in prima posizione

1408

Maître Gims al primo posto

Da poco tempo ormai la popolazione mondiale ha detto addio al 2015 ed ha aperto le braccia al nuovo anno così, per inaugurare il 2016, la redazione de La Cooltura vuole proporre l’attuale classifica di iTunes Italia con i successi che hanno segnato la fine del vecchio anno ed hanno accolto il nuovo. Ad oggi, ad occupare la prima posizione di iTunes, c’è il brano in lingua francese Est-ce que tu m’aimes? di Maître Gims che, con la sua caldissima voce dalle tonalità blues, ha incantato gli ascoltatori.

Shawn Mendes Taylor Swift Maître GimsAl secondo posto si classifica una romanticissima Alessandra Amoroso con Stupendo fino a qui, uno dei singoli del suo nuovo album.  Anche questo brano – come la maggior parte di quelli proposti dalla giovane cantante – ha come tema centrale l’amore, un amore sempre struggente, sdolcinato fino allo sfinimento: una particolare malinconia colora gran parte della discografia della Amoroso che, con la splendida voce che si ritrova, cade ripetutamente nel cliché del dolore causato dalla fine di una storia. Questo, nonostante sia un tema che tocca in molti, in fin dei conti stanca non poco, sopratutto se accompagnato a braccetto dalle comunissime melodie tipicamente italiane che, gira e rigira, si somigliano tutte senza che si introduca nessuna particolare novità stilistica.

Al terzo posto si piazza una giovane e nuova promessa del pop internazionale: il diciottenne canadese Shawn Mendes con la sua accattivante Stitches. Shawn in pochissimo tempo è riuscito a raggiungere una grande notorietà e questo è avvenuto per svariati motivi: in primo luogo il sound del singolo in classifica ha tutte le carte in regola per il successo (motivetto orecchiabile, ripetitivo quanto basta per non dimenticarlo facilmente e canticchiarlo senza problemi, ritmo deciso), in più Shawn ha un particolarissimo timbro di voce – che in versione acustica è da dieci e lode – ma è anche importante ricordare che un grande contributo alla fama del ragazzo lo ha dato la cantante pop-country Taylor Swift, che gli ha dato la possibilità di aprire alcuni concerti del suo “1989 World Tour”. A tutti questi fattori aggiungiamoci il fatto che Shawn abbia conquistato anche il cuore della leader delle Fifth Armony Camila Cabello, con cui ha anche scritto un duetto, ed il quadro è fatto.

Ad occupare il quarto posto c’è la bellissima voce di Jess Glynne con la sua Take me home. Il fatto che nel 2015 Jess abbia portato a casa un Grammy non è per niente un caso e, grazie ai suoi ritmi soul, dance pop e house continua a dimostrare il suo spessore artistico successo dopo successo.

I Lost Frequencies guadagnano la quinta posizione con la canzone Reality. Il singolo ha sound tipicamente dance e fa tornare con la mente, grazie alla melodia pacata, ai ritmi che hanno colorato l’estate. Nonostante il fatto che crei questa piacevole illusione il pezzo è molto ripetitivo per dirla tutta, con una struttura ritmica costantemente uguale dall’inizio della canzone fino alla fine.

Adele: regina delle classifiche mondiali

Maître GimsA Reality segue un pezzo che ormai da ottobre sta inondando tutte le radio ed i canali di musica: Hello di Adele. Dopo i successi planetari quali Someone like you e Rolling in the deep l’interprete inglese non si smentisce: Hello ha guadagnato in pochissimo tempo la prima posizione di 106 Paesi del mondo su iTunes e Spotify.

Nonostante il brano sia stato criticato e sbeffeggiato a causa delle melodie abbastanza malinconiche, c’è poco da fare, in pochi non lo conoscono ed in pochi si trattengono dal cantarlo dando luogo a performance canore improbabili (a causa delle tonalità di Adele che per i comuni mortali sono difficilmente raggiungibili) ma sicuramente fatte con il cuore.

Un altro successo che ha letteralmente invaso le radio italiane è Ti ho voluto bene veramente di Marco Mengoni che questo mese è ancora alla settimana posizione della classifica di iTunes.
Mengoni, che aveva cominciato come Re Matto dai sound rockeggianti, incarna ormai il ruolo di voce guida dei giovani italiani e, tra ritmi soul e pop, canta la storia della sua vita e dei suoi amori.

All’ottavo posto si classifica un’altra canzone francese dai ritmi house dance: Ego di Willy William.

Il nono posto di iTunes Italia dimostra quanto gli italiani siano ormai dipendenti e grandi amanti del reggaetton, infatti J. Balvin con i suoi ritmi latino americani si classifica con Ginza, canzone che ogni dj ha categoricamente nella propria playlist.

A chiudere con il decimo posto c’è Justin Bieber che, dopo i successi What do you mean e Where are you now, torna in classifica con il brano Sorry. Nonostante sia uno degli artisti più criticati del globo c’è da dire che sono mesi ormai che il canadese sia una presenza fissa nelle classifiche mondiali e probabilmente un grande aiuto gli è stato dato dalla collaborazione di Skrillex e Diplo che hanno totalmente stravolto le sonorità del cantante portandolo su una strada di ritmi elettronici che colorano interamente il suo nuovo album Purpose.

Daniela Diodato

Commenti

Commenti

CONDIVIDI