Home Medicina Salute La dieta della felicità? Esiste, ed è il cioccolato!

La dieta della felicità? Esiste, ed è il cioccolato!

1248

L’estate si avvicina e, proprio come ogni anno, l’ansia da prova costume si fa sentire. C’è chi va a correre al parco, chi ha la cyclette davanti alla tv e chi ha effettuato la regolare iscrizione in palestra, ma quello che ci accomuna è l’aver cominciato la fatidica dieta. Tutti, ma proprio tutti, abbiamo già deciso quale regime alimentare seguire per poter essere in forma in tempo per il sole estivo. Ci sono verdure da consumare, litri di acqua da bere, calorie da contare, e porzioni da ridurre. cioccolato È tutto pronto e siamo armati di buona volontà, ma ci manca qualcosa, quella piccola prelibatezza, quel piccolo gustoso cioccolatino che tanto vorremo sentir sciogliere in bocca, ma che proprio non possiamo neanche toccare. E a questo punto, da buoni amanti del cioccolato, ci domandiamo: è davvero così importate eliminare il cacao dalla nostra quotidianità per poter star meglio?

Le proprietà del cioccolato

Ebbene, ci siamo informati, ed il cioccolato è ormai classificato come uno degli alimenti ricchi di Flavonoidi. Queste sostanze sono degli ottimi antiossidanti, capaci di migliorare la circolazione del  sangue, che danno al cacao il potere di abbassare la pressione sanguigna e di ridurre il livello di indurimento delle arterie nei soggetti fumatori. Diciamolo, proprio come il vino rosso, anche il cioccolato (soprattutto quello fondente) fa buon sangue! Ma sono tante altre le sostanze utili al nostro organismo, contenute nel cioccolato!

Il Magnesio è abbondante e, grazie al suo ruolo indispensabile per la funzionalità delle cellule muscolari e cerebrali, dona al cioccolato fondente un serio effetto anti-spossatezza rendendolo utile per gli sportivi e per tutti coloro che soffrono di pressione bassa. Ancora, vi troviamo il Fosforo, indispensabile per l’assimilazione del Calcio e dall’utilissimo effetto preventivo per malattie ossee quali l’osteoporosi, e il Ferro, necessario alle donne nel periodo mestruale e ai soggetti affetti da anemia.

Insomma, solo questo piccolo elenco potrebbe bastarci per poter asserire con fermezza che il cioccolato non faccia solo ingrassare, ma possiamo continuare.

Ricerche recenti hanno dimostrato che un po’ di cioccolato al giorno può aiutare la protezione cutanea dai raggi UV, migliorando anche il livello di idratazione della nostra pelle. In più, il cacao è la più grande fonte naturale di Teobromina, uno stimolante per il Sistema Nervoso con potere diuretico. La presenza di Anandamide, una sostanza che agisce sul nostro Cervello, conferisce al cacao il ruolo di anti-stress, riduce lo stato di ansia e controlla il senso di fame. Ma uno dei poteri più piacevoli del cioccolato è quello di farci stare bene, di far migliorare il nostro umore. Ancora una volta questo potere è da ricondurre ad una sostanza, e per la precisione al Triptofano, un amminoacido essenziale che serve al nostro corpo come base per la produzione di Serotonina.cioccolato e serotonina

Questo ormone ha il ruolo di controllare la temperatura corporea, il senso di fame, il sonno, e la sessualità. È chiamato, per l’appunto, l’ormone del buon umore ed è quello che viene rilasciato nel nostro corpo dopo un orgasmo. È proprio per questo che il cioccolato ci tira su di morale: ci fa sentire bene, combatte la depressione e ci rende felici, rilassati. Dopo un cubetto di cioccolato fondente ci sentiamo come innamorati, e quindi innamoriamoci del cioccolato!

Seguiamo la nostra dieta varia ed equilibrata, facciamo sport, mettiamoci in forma e andiamo al mare, ma andiamoci felici! Mangiamo un pezzetto di cioccolato al giorno, solo un poco, senza esagerare, e alziamo i nostri livelli di Serotonina. Essere in forma ci aiuterà a stare bene fisicamente, ma per star bene con gli altri prima di tutto è necessario stare bene con noi stessi, e quindi facciamolo con il buon umore in circolo!

Alessandra Spaziano

 

 

Fonti:

Commenti

Commenti