Storia italiana

Home Storia Storia italiana

Bronte: l’ambiguità del processo risorgimentale italiano

"Bronte:cronaca di un massacro che i libri di storia non hanno raccontato" pone l'accento sull'ambiguità del Risorgimento e sulle disillusioni dei contadini

La Biblioteca Nazionale di Napoli e la sua storia

La Biblioteca Nazionale di Napoli è da sempre un punto di riferimento per gli studiosi di tutto il mondo. Ripercorriamo insieme le fasi della sua storia
Candido Giovanni Mosca

Candido: l’Italia secondo Giovanni Mosca

Nel 1976 Giovanni Mosca (1908-1983) pubblicò "Candido in Italia" (Rizzoli Editore), brillante caricatura satirica del Bel Paese.
Guareschi

Un umorista nel lager: la storia di Giovannino Guareschi

In seguito all'armistizio del '43, molti soldati italiani vennero catturati o uccisi dai tedeschi. Anche lo scrittore Guareschi finì in un lager.
centrismo De Gasperi Italia

Gli anni del Centrismo in Italia: Alcide De Gasperi

De Gasperi e l'inizio della sua politica da leader della Democrazia Cristiana e i perché che lo spinsero a intraprendere la via del Centrismo.
Elena d’Aosta

Elena d’Aosta: Una volontà senza confini

Un nuovo interessante saggio sulla straordinaria figura di Elena d’Aosta, protagonista della storia italiana della prima metà del '900.
Napoli

Le Quattro Giornate di Napoli: la Liberazione dai Nazisti

Le Quattro Giornate di Napoli è un evento unico, eppure c'è chi si ostina a considerarla una bega tra ragazzini. Vi dimostreremo che si sbagliano
caccia alle streghe

Caccia alle streghe: come agiva l’Inquisizione in Italia?

La caccia alle streghe è una di quelle attività tradizionalmente ricollegate all'Inquisizione. Ma cosa pensavano davvero gli inquisitori delle streghe?
risorgimento

Il Risorgimento è donna: patriote del meridione

Il Risorgimento italiano è costellato dall' azione di donne eccezionali: ripercorriamo qui i profili di patriote partenopee.
Imbroglioni

Italiani, un popolo di imbroglioni

Nel 1675 Jacques Savary descrive gli italiani come un popolo di abili mercanti, ma per qualcun altro non erano che detestabili imbroglioni.

Ultimi articoli