Letteratura medievale

Home Letteratura Letteratura medievale

Il Silmarillion: il valore della scrittura di Tolkien

Il Silmarillion è l'opera più complessa di Tolkien, ma anche la più raffinata, che permette di elevare l'autore distinguendolo dal comune genere fantasy

Guido Guinizelli, il primo degli stilnovisti

Non si potrebbe parlare di "Dolce stil novo" senza citare il nome di colui che è l'iniziatore di tale stagione poetica: Guido Guinizelli.
Morgana

Morgana: fata guaritrice e maga oscura della mitologia

Morgana: da Fata guaritrice di re Artù a strega perfida e donna oscura riconducibile a figure femminili come Medea e Morrigan.
Dante da Maiano

Dante da Maiano e la risposta “villana” all’Alighieri

Del poco celebre Dante da Maiano contemporaneo di Dante Alighieri si conosce poco: è curiosa la risposta al sonetto d'apertura della Vita nova dantesca
inferno

Inferno, diversi credi nei miti popolari

Nelle credenze popolari l'Inferno è un luogo di punizione, in cui le anime dei defunti sono rinchiuse per aver accettato di compiere gesti malefici verso il prossimo o verso se stessi, quindi si commettono offese nei confronti delle divinità
Merlino

Merlino: tra il mito, la storia e l’amore

Merlino: figura mitologica del ciclo bretone, non solo mago indovino ma, anche uomo realmente esistito, figlio di un demone, innamorato della bella Viviana.
Lancillotto

Lancillotto e Ginevra: storia di un amore illecito

Lancillotto, secondo altre versioni, dopo la morte del padre, fu rapito da una donna enigmatica e misteriosa, chiamata da tutti la dama del regno del Lago, un luogo remoto e incantato in cui il piccolo divenne un giovane forte e bellissimo, amante della natura e dell' ars pugnandi
Chanson de Jérusalem

La Chanson de Jérusalem: la crociata come pellegrinaggio

Nella Chanson de Jérusalem le Crociate sono viste come un cammino di pellegrinaggio, dove i guerrieri cristiani marciano per venerare il Santo Sepolcro.
Roman d'Alexandre

Roman d’Alexandre, la leggenda su Alessandro Magno

Tra i diversi materiali di cui si compone il Roman d'Alexandre, spicca il senso della fantasia, dell'avventura e dell'elemento meraviglioso. Fin dall'inizio si racconta della miracolosa nascita del giovane re macedone, i nuovi territori orientali e le infinite future conquiste. 
Cecco Angiolieri

Cecco Angiolieri: poetica e tradizione medioevale

Mario Marti riuscì a rinnovare gli studi sulla poesia comico-realistica e a superare l'ingenua visione romantica della poesia di Cecco Angiolieri.

Ultimi articoli