Home / Letteratura / Letteratura classica

Letteratura classica

Cecilio Stazio, il più grande commediografo perduto

Cecilio

Il più grande commediografo latino, secondo le fonti antiche, fu Cecilio Stazio. Chi fu e che tipo di teatro improntò a Roma? Continua a leggere »

La tradizione filologica dei tragici greci

Come mai oggi leggiamo solo sette tragedie per Eschilo e Sofocle e diciotto per Euripide? Ripercorriamo la storia filologica dei tre tragici greci. Continua a leggere »

Varrone e la tradizione filologica di Plauto

Varrone

Le commedie di Plauto giunte fino a noi sono solo ventuno. Ma come si arrivò a questo numero? Scopriamolo analizzando l'opera filologica di Varrone. Continua a leggere »

Agatone: la tragedia ateniese al suo declino

Chi è Agatone e quali novità introdusse nella tragedia di quinto secolo? Scopriamolo attraverso la testimonianza di Platone. Continua a leggere »

Plauto e Terenzio, fonti del teatro greco

Plauto

I frammenti dell'opera di Menandro sono stati scoperti solo nel XIX sec. Prima come si studiava il suo teatro? Scopriamolo rileggendo Plauto e Terenzio. Continua a leggere »

Un uovo particolare: la nascita di Elena

Elena

L'uovo è associato all'idea di nascita solo dal mondo cristiano? Scopriamolo analizzando attraverso la letteratura la discendenza di Elena e dei fratelli. Continua a leggere »

La tragedia a Roma: Accio e Pacuvio

Accio

Chi furono i responsabili del trasferimento della tragedia a Roma? Scopriamolo analizzando le frammentarie figure di Accio e Pacuvio. Continua a leggere »

La guerra da un altro punto di vista: Le Troiane

Abituati a leggere la guerra come impresa di uomini, Euripide ci insegna che i protagonisti di un conflitto sono soprattutto le donne, come quelle di Troia. Continua a leggere »

La commedia degli equivoci: i “Menecmi” di Plauto

Menecmi

La commedia degli equivoci ha origini greche e sopravvivrà a lungo. Ma chi fu davvero il suo inventore? Scopriamolo analizzando i Menecmi di Plauto. Continua a leggere »

Dioniso: vita e morte di un tebano diventato un dio

Nascita ed infanzia di Dioniso Sulla nascita di Dioniso vi sono due versioni diverse: la prima è di natura più “divina” mentre l’altra più si attiene alla “realtà” dei miti classici. Nella prima versione, ci viene presentato Dioniso col nome di Zagreo, figlio di Zeus e di Persefone. Hera gelosissima istigò i titani al martirio del piccolo Zagreo, così, appena ... Continua a leggere »