Home / Letteratura / Letteratura classica

Letteratura classica

Pericle e la commedia: Cratino e Eupoli

Pericle

Pericle può essere studiato non solo sui manuali, ma anche attraverso il teatro. Vediamo come Eupoli e Cratino interpretarono questa complessa figura. Continua a leggere »

Eracle tragico, da Euripide a Seneca

Eracle

Eracle è l'eroe più famoso di Grecia, eppure è poco rappresentato nella tragedia. Perché? Vediamo come Euripide e Seneca affrontarono il suo mito. Continua a leggere »

La donna nella commedia: “Lisistrata” e “Ecclesiazuse”

Lisistrata

Come Aristofane affrontò l'universo femminile nelle sue commedie? Scopriamolo attraverso le celeberrime Lisistrata e Ecclesiazuse. Continua a leggere »

L’origine della parola “sosia”: l'”Amphitruo” di Plauto

Quante volte abbiamo usato la parola "sosia" senza conoscerne l'origine? Scopriamo come Plauto la usa nel suo "Amphitruo". Continua a leggere »

“Elena” di Euripide: una tragicommedia

Elena

L'Elena di Euripide è il primo caso di "dramma ad intreccio". Come cambia il mito di Elena e il modo di fare tragedia di Euripide? Continua a leggere »

Tacito e la ricerca del vero: quale fu il suo metodo?

Tacito

Tacito è stato uno dei più grandi storici dell'antichità. Quali criteri seguiva la sua ricerca? Perché fu così poco apprezzato fino all'Umanesimo? Continua a leggere »

Un imperatore a teatro: Nerone a Napoli

Nerone

Un imperatore attore? Scopriamo come Nerone dimostrò la sua arte ai cittadini dell'antica Neapolis nel sopravvissuto teatro scoperto. Continua a leggere »

Storiografia romana: era attendibile? L’esempio di Tacito

storiografia romana

Tacito è stato uno dei più grandi autori della storiografia romana. Ma fino a che punto può essere ritenuto attendibile? Quali erano le sue fonti? Continua a leggere »

Alcesti, una donna non ancora euripidea

Alcesti

Alcesti è la donna perfetta, moglie pronta a sacrificarsi per il suo amato. Ma è davvero un personaggio "degno" delle sconvolgenti tragedie di Euripide? Continua a leggere »

La Medea di Seneca: rielaborazione o rivoluzione?

Medea

Medea, personaggio eterno, in cinque secoli salta dal mondo greco a quello latino. Come interpreterà il suo mito un filosofo come Seneca? Continua a leggere »