Filosofia moderna

Home Filosofia e psicologia Filosofia moderna
Giambattista Vico

Giambattista Vico e la filosofia napoletana del Settecento

Alla scoperta dell'opera di Giambattista Vico, tra i maggiori interpreti della cultura filosofica napoletana del Settecento.
melanconia

Melanconia, stato di un romantico all’alba della modernità

Nel XIX secolo, i romantici spiegarono i cambiamenti dell'arte in relazione al contrasto tra la serenità degli antichi e la melanconia dei moderni.
meditazione

Meditazione: la storia e l’incontro con la Filosofia

Dall'Asia all'Europa ripercorriamo il cammino della meditazione e l'influenza che essa ha avuto nel panorama filosofico occidentale.

Marsilio Ficino: l’anima mediatrice e la dottrina dell’amore

Marsilio Ficino, filosofo del Rinascimento, ci offre alcune riflessioni sul rapporto fra filosofia e religione, sull'arte e sull'amore, a partire dal un'originale reinterpretazione del platonismo.
Pico

Pico della Mirandola: il Discorso sulla dignità dell’uomo

Il Discorso sulla dignità dell'uomo (Oratio de hominis dignitate) di Pico della Mirandola è il primo vero manifesto filosofico del Rinascimento.
Tommaso Campanella

Tommaso Campanella: la Città del Sole

Nell'opera Città del Sole il filosofo italiano Tommaso Campanella delinea un modello utopico di Stato, dalle caratteristiche rivoluzionarie non solo per il XVI secolo: uguaglianza sociale, abolizione della proprietà privata, assoluta priorità del lavoro, governo della cultura.
cesare beccaria

Beccaria: la Ragione in difesa di una giusta pena

Cesare Beccaria, autore del libello "Dei delitti è delle pene" è certo una delle prima voci ad aver polemizzato contro la tortura e la pena di morte quali dissuasori della criminalità.
Erasmo

Erasmo da Rotterdam: L’elogio della Follia

Erasmo da Rotterdam è stato tra le figure più influenti del Rinascimento Europeo. Filologo e teologo, è stato anche un sostenitore dell'umanesimo cristiano, incentrato sui principi di carità e pietà, essenziali nell'insegnamento di Cristo.
Feuerbach

Feuerbach e Kant a confronto sul rapporto tra felicità e virtù

Virtù e felicità si escludono a vicenda o sono in relazione tra loro? Due risposte diverse ci vengono fornite da due grandi filosofi: Kant e Feuerbach.
Diderot

Diderot: neo-spinozismo e materalismo

Diderot, a lungo sottovalutato dalla critica, viene a poco a poco riscoperto grazie ad una serie di studi recenti, come quelli dello storico J. Israel.

Ultimi articoli