Home / Filosofia / Filosofia contemporanea

Filosofia contemporanea

L’importanza della scelta, da Dante a Kierkegaard

scelta

Decidere di non scegliere è forse la scelta più estrema e pericolosa che l'uomo può fare e lo sanno bene sia Dante che Kierkegaard. Continua a leggere »

Badiou, dagli estremisti dell’amore all’amore come evento

Pur lontano dagli estremismi e dalle definizioni, Badiou non può fare a meno di considerare l'amore come un evento, alla stregua di quello politico. Continua a leggere »

Michel Foucault: l’individuo anormale

foucault

Tra i corsi tenuti da Michel Foucault al Collège de France “Gli anormali" presenta un nuovo tipo di soggetto, dalla natura integra e frammentaria insieme. Continua a leggere »

Come cambia la musica, da Adorno a Sanremo

Adorno

La musica e l'esperienza dell'ascolto si modificano ma è sempre più difficile rintracciare elementi innovativi e così Adorno risulta più che mai attuale. Continua a leggere »

Credenza e desiderio nella riflessione di Gabriel Tarde

Tarde

Tarde riduce tutti gli stati interiori alla credenza e al desiderio e, considerandole quantità, ipotizza la possibilità di una loro misurazione. Continua a leggere »

Lo scontro tra Searle e Dennett a colpi di esperimenti mentali

mentali

Gli esperimenti mentali, metodologia sempre più all'avanguardia in filosofia, trasformano la mente in un laboratorio, creando risultati davvero sorprendenti Continua a leggere »

Bauman e l’amore ai tempi della società liquida

Magritte love from a distance Bauman

Bauman, attento critico della società contemporanea, non manca di riflettere sull'importanza di una riscoperta dell'amore inteso autenticamente. Continua a leggere »

Michelstaedter, un pensiero tra limiti e contraddizioni

Michelstaedter

Il pensiero emblematico e complesso di Michelstaedter oscilla tra il desiderio di appropriarsi di sé e la disperazione che ciò comporta. Continua a leggere »

La ricerca della felicità nell’anno che verrà

felicità

La felicità che muove tutte le nostre speranze e desideri è stata al centro della riflessione filosofica sin dall'antichità... Continua a leggere »

Remo Bodei e il valore dell’immaginazione

Bodei

L’immaginazione riveste un ruolo di grande rilievo nella filosofia di Remo Bodei, filosofo italiano di fama internazionale, secondo il quale essa entra in connessione con i processi di formazione della personalità e non solo. Bodei infatti, accentuando il carattere di apertura e contrastando l’idea che da essa scaturisca sempre uno stato di alienazione, che talvolta si pone ai confini della patologia,  rintraccia ... Continua a leggere »